La Rhodiola rosea è una pianta grassa (succulenta) che fa parte della famiglia delle Crassulacee e cresce spontanea nelle zone di alta montagna, in luoghi sassosi o nei pascoli.

Questa sua caratteristica botanica la rende una pianta estremamente adattogena, cioè in grado di resistere a stress di svariato tipo.

Rhodiola.rosea
USI POPOLARI DELLA RHODIOLA ROSEA – La medicina popolare delle zone in cui cresce spontanea l’ha sempre utilizzata per combattere fatiche e stanchezza e per accrescere prestazioni sia fisiche sia mentali. Le foglie erano usate come lenitivo e i fiori contro i disturbi gastrointestinali.

Rhodiola rosea, le proprietà

Nonostante tutta la pianta possieda svariate proprietà, l’uso erboristico si concentra sulla radice, che, al pari del ginseng, viene considerata davvero una panacea per tutti i mali.

rhodiola rosea proprietà

Al di là degli usi popolari sulla Rhodiola sono stati condotti diversi studi:

1) Azione anti-fatica

Gli studi hanno verificato che la Rhodiola migliora le prestazioni atletiche ritardando l’affaticamento e consentendo l’ottimizzazione dell’energia durante l’esercizio fisico. Gli scienziati ritengono che la Rhodiola aumenti la capacità di resistenza e la massa magra corporea. Inoltre pare che la Rhodiola riduca lo stress causato dall’esercizio fisico, andando ad agire sul sistema nervoso parasimpatico, che favorisce il rilassamento.

rhodiola
La Rhodiola migliora significativamente la capacità di assorbire ed utilizzare l’ossigeno, inoltre prolunga la resistenza dei muscoli e promuove il catabolismo delle proteine.

2) Azione protettiva per l’organismo

Gli studi hanno verificato che la rhodiola regola il numero dei leucociti, il glucosio nel sangue e promuove l’idrolisi delle proteine aumentando le funzioni della tiroide, delle ghiandole surrenali e delle ovaie.

rhodiola2
La crenulatina presente nella Rhodiola aumenta l’attività antiossidante naturale del corpo, diminuisce i radicali liberi e migliora l’attività virale delle cellule.

3) Azione tonica e rinvigorente

La Rhodiola è efficace in caso di debolezza, scarso appetito, palpitazioni cardiache, insonnia, aumenta il livello di emoglobina nel sangue, il numero delle piastrine e riduce la frequenza cardiaca. In pazienti cardiopatici la Rhodiola si è dimostrata l’efficacia contro gli attacchi di angina pectoris.

4) Azione dimagrante

L’estratto di Rhodiola vantano un’ottima azione dimagrante, utile nel trattamento di obesità e sovrappeso. Unita a un’alimentazione sana e al giusto movimento fisico l’integrazione alimentare con Rhodiola permette di combattere gli attacchi di fame e a distruggere i lipidi.

rhodiola3
La Rhodiola è efficace nella perdita di peso grazie a due sue proprietà: antistress, andando ad agire contro la fame nervosa, e stimolante dell’attività delle lipasi, gli enzimi che sciolgono i trigliceridi depositati nelle cellule.

5)Azione antitumorale

La Crenulatina ritarda lo sviluppo e la proliferazione di cellule tumorali nel tessuto polmonare umano.

Rhodiola rosea, come usarla

Troviamo la rhodiola rosea facilmente in tutte le erboristerie, sia come radice essiccata sia sotto altre forme, come estratto secco o capsule.

Capsule con estratto secco

farmaci naturali
Le capsule in commercio contengono circa 300 mg di estratto secco di Rodiola radice titolato al 5% in rosavine e all’1,8% in salidroside 400,0 mg, apporto in rosavine totali 20,0 mg, apporto in salidroside7,2 mg. Se ne consiglia, a seconda dei casi, l’integrazione con 1-2 capsule al giorno.

 

Polvere di radice

rhodiola polvere
In questo caso si consiglia l’assunzione di mezzo cucchiaino da caffè al giorno, in succo di frutta o bevande, calde o fredde.

Radice essiccata

infuso rhodiola rodiola rosea
Preparare un infuso con un cucchiaio di radice essiccata di Rhodiola Rosea in acqua bollente per 8-10 minuti. Bere 2/3 tazze di infuso al giorno.

Rhodiola rosea controindicazioni

La rhodiola rosea, secondo gli studi tossicologici condotti,  non presenta effetti collaterali alle dosi consigliate né a breve né a lungo termine.

Pressione alta

Solo in rari casi si rileva lieve innalzamento della pressione arteriosa, se si soffre di pressione alta utilizzare sotto stretto controllo medico.

Insonnia

In caso si soffrisse di insonnia evitare di assumere la Rhodiola prima di andare a dormire.

Interazione con i farmaci

Rispetto al fucus, sconsigliato in caso di disfunzioni tiroidee, l’uso della rhodiola è sicuro. Chiedere consiglio medico prima dell’uso, soprattutto in gravidanza, allattamento e nel caso di patologie conclamate. Evitare l’uso in associazione a: antidepressivi, ansiolitici, barbiturici, diuretici.

Non assumere la Rodiola se si soffre di stati febbrili, di sovra-eccitabilità e stati di esaurimento grave.

Libri consigliati
Iperico, Eleuterococco e Rhodiola
Vincono ansia e stress, regalano buonumore ti ricaricano di energia vitale
Prodotti utiliù
Rhodiola rosea in polvere
Rhodiola rosea in capsule
Semi della pianta di Rhodiola rosea
Rhodiola rosea integratore
https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/10/Rhodiola.rosea_.jpg?fit=1024%2C683&ssl=1https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/10/Rhodiola.rosea_.jpg?resize=150%2C150&ssl=1Redazione BimbonaturaleGli indispensabiliSlidernaturopatia,rimedi naturaliLa Rhodiola rosea è una pianta grassa (succulenta) che fa parte della famiglia delle Crassulacee e cresce spontanea nelle zone di alta montagna, in luoghi sassosi o nei pascoli. Questa sua caratteristica botanica la rende una pianta estremamente adattogena, cioè in grado di resistere a stress di svariato tipo. Rhodiola rosea, le proprietà Nonostante tutta la...