Secondo uno studio condotto presso l’Università di Toronto e pubblicata su Scientific Reports, vivere vicino agli alberi farebbe bene alla salute.

I ricercatori si sono basati sull’analisi dei dati, da un lato quello relativo agli alberi (analizzando i 530 mila alberi presenti nella città di Toronto suddivisi per specie, posizione e diametro, integrandoli con misure satellitari sullo spazio di verde non pubblico disponibile pro capite) dall’altro i dati delle cartelle cliniche di oltre 30.000 abitanti, valutando non solo le singole percezioni sullo stato di salute, ma anche le condizioni del cuore, la prevalenza di cancro, diabete, problemi di salute mentale e molto altro ancora. Sono stati inoltre analizzati i dati relativi a reddito, età ed istruzione.

Il risultato dell’analisi incrociata dei dati ha confermato una correlazione tra la presenza degli alberi nelle vicinanze della residenza e lo stato di benessere dei cittadini.

Sembrerebbe che la presenza di più di dieci alberi vicini alla residenza migliori la percezione della  propria salute come se il reddito annuale fosse più alto di circa 10mila dollari, come se si abitasse in un quartiere più pregiato o come se ci si sentisse più giovani di sette anni.

https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2017/09/alberi.jpg?fit=960%2C720https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2017/09/alberi.jpg?resize=150%2C150Serena RocchiSliderStudi e notiziebenessere,ecologia,psicologiaSecondo uno studio condotto presso l'Università di Toronto e pubblicata su Scientific Reports, vivere vicino agli alberi farebbe bene alla salute. I ricercatori si sono basati sull'analisi dei dati, da un lato quello relativo agli alberi (analizzando i 530 mila alberi presenti nella città di Toronto suddivisi per specie, posizione e diametro, integrandoli...