I bambini amano spontaneamente gli animali, in modo viscerale e innato: queste creature, così diverse da noi, ma insieme così simili, sembrano create apposta per condividere un pezzo di strada della nostra vita.

cane bambina
BAMBINI E ANIMALI, LA VITA INSIEME CI ARRICCHISCE – Viene riconosciuto universalmente, dalla letteratura medica e psicologica, l’effetto positivo del rapporto tra bambino e l’animale. Scopri di più su La pet-therapy, cos’è, la storia, quando è utile, quali animali si utilizzano e Un cane in casa protegge il bambino da asma, allergie e infezioni virali e batteriche.

Il cane, compagno di vita

Tra gli animali, che accompagnano l’uomo nella sua vita quotidiana, il cane riveste sicuramente un ruolo centrale: chiunque abbia avuto un cane ha sperimentato quell’enorme affetto che nasce tra famiglia e amico a quattro zampe. Il cane diventa parte integrante della famiglia e si dona come solo lui sa fare.

bambina cane
BAMBINI E CUCCIOLI, LE REGOLE PER STARE BENE INSIEME – Se abbiamo un cane prima della nascita del nostro bambino, oppure desideriamo accoglierne uno per la nostra famiglia, è importante innanzitutto conoscere in generale il regno canino e in seguito prendere confidenza in modo particolare con il singolo individuo, che va conosciuto personalmente. Scopri di più su Bambini e cuccioli di cane, imparare a conoscersi.

Le regole per una sana convivenza tra bambino e cane

Se la nostra intenzione è veramente di accogliere un cucciolo, o un cane già adulto magari preso dal canile, nella nostra famiglia è importante innanzitutto sapere che così come il cane dovrà abituarsi a noi e ai nostri bambini, così anche noi abbiamo una forte responsabilità nel garantirgli tutto ciò di cui ha bisogno: non solo cibo, spazio e tante passeggiate, ma anche calore, attenzione e affetto.

bambino cane
LE REGOLE PER STARE BENE INSIEME – Il cane non è può essere la nostra baby-sitter: sebbene si instauri con i bambini un forte rapporto di protezione non possiamo lasciare un bambino sotto i 7 anni da solo con un cane, a causa della forte imprevedibilità comportamentale di entrambi. Il bambino potrebbe, anche senza volergli far male, tirare la coda o spaventarlo mentre dorme e il cane, allo stesso modo, se spazientito o spaventato, potrebbe avere reazioni anomale. Soprattutto se abbiamo scelto di accogliere un cucciolo l’attenzione deve essere raddoppiata. Scopri di più su I bambini e gli animali, fatti per vivere assieme: le regole per una sana convivenza.

Le razze di cane più adatte ai bambini

Ogni cane è una creatura speciale, al di là della razza e delle nostre aspettative. Accoglierne uno in casa è un grande dono, soprattutto se scegliamo un cane del canile, per lui ma allo stesso tempo una bellissima esperienza d’amore per tutta la famiglia: un cane è davvero una calamita di affetto e buonumore.

Ogni cane ha delle proprie caratteristiche individuali a prescindere dalla razza e dal pedigree, è vero però che alcune razze sono state selezionate nel tempo proprio in base a delle caratteristiche comportamentali che possono essere più o meno adatte alle famiglie con bambini, scopriamone alcune:

pastore tedesco
PASTORE TEDESCO – Qualcuno ha detto: “ci sono i cani e poi c’è il pastore tedesco”, quasi a sancire la regalità di questo animale, fiero, estremamente fedele al suo padrone, con un innato senso di protezione del suo branco. Queste sue caratteristiche fanno di lui un cane molto affidabile, se educato con attenzione e gestito correttamente. Questa suo forte senso di fedeltà può però diventare in alcuni soggetto un eccessivo senso di possesso per quello che ha intorno: la sua gestione richiede capacità e forte conoscenza della razza.

 

san bernardo
SAN BERNARDO – Questa creatura è un vero “gigante buono“, che viene considerata la “baby-sitter” dei cani, grazie al suo carattere docile e paziente. Il San Bernardo è un cane che fa amicizia facilmente, soprattutto con i bambini. Difende con coraggio la famiglia senza mai essere aggressivo. L’unico neo è che necessita di spazio e temperature adeguate alla sua razza.

 

bovaro bernese
BOVARO DEL BERNESE – Un poco più contenuto del San Bernardo, condivide con lui la mole e l’indole: questo fa di lui un gigante di tenerezza. Questo cane è pacato e tollerante, soprattutto con i bambini, ed è di grande compagnia. Anche nel suo caso è necessario uno spazio adeguato alle sue esigenze.

 

bobtail
BOBTAIL – Altro gigante di stazza e di cuore, il bobtail è il cane ideale per i più piccoli. Le dimensioni sono importanti ma impagabile la pazienza e i modi accomodanti verso i più piccoli. Cani docili ed equilibrati, sono al pari del Bovaro e del San Bernardo, ottimi compagni delle famiglie con bambini. grazie al fatto che non sono mai aggressivi. Nonostante peso e mole sono dotati di istinto di protezione e innata delicatezza che li porta ed essere molto attenti dei confronti dei bambini.

 

golden-retriever
RETRIEVER – Che siano Golden retriever o labrador poco importa, sono i cani più consigliati alle famiglie con bambini, grazie ai loro modi accattivanti: sono giocherelloni, simpatici, amanti delle persone, delle coccole e delle carezze. I retriever sono cani docili, obbedienti, dolci ed equilibrati, amano molto la compagnia, in particolare dei bambini, con i quali condividono la giocosità. Questo loro pregio può farne anche il loro difetto, in quanto sono cani che non amano la solitudine e che sono divertenti ed esuberanti, necessitano perciò di attenzioni e compagnia.

 

beagle
BEAGLE – Tra i cani di taglia più piccola il beagle è speciale grazie alla sua vitalità che lo rende affine ai bambini, insieme a un  perfetto equilibrio temperamentale.  Sono cani dolcissimi e teneri, che però nascono come cani da caccia ed hanno quindi necessità di giochi, svago e lunghe passeggiate.

 

cavalier king
CAVALIER KING – Tra i cani di taglia più piccola ricordiamo anche il cavalier king: carattere allegro e giocherellone, ma di indole docile e ubbidiente, per nulla aggressivo. Questo cane è affettuosissimo e adatto ai bambini, ma soffre la solitudine e la noia, richiede quindi tempo e impegno per farlo muovere, giocare e tenergli compagnia.

 

cane bambino
METICCI – I meticci, seppur senza pedigree non sono meno importanti o bravi con i bambini, anzi: soprattutto se sono stati abbandonati o non hanno mai avuto una famiglia umana sono sempre pronti a scodinzolare e a far festa, a donarsi e a mostrare immensa fedeltà. L’unica accortezza è di farsi accompagnare nella scelta dagli esperti del canile che, conoscendo l’indole e la storia del singolo individuo, potranno consigliarvi al meglio sull’opportunità o meno della loro vita con un bambino.

 

Libri consigliati
Pet Therapy - Il Potere di Guarigione degli Animali
Quando avere un animale per amico può migliorare le condizioni di vita e di salute
Pet Therapy - Gli Animali che Curano
Terapie e attività svolte con l'aiuto degli animali per la salute fisica e psicologica
Come capire il cane
Guida alla comprensione del suo linguaggio
Bambini e Animali
Le radici dell'affetto e della crudeltà
https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/07/cane-bambina.jpg?fit=960%2C640https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/07/cane-bambina.jpg?resize=150%2C150Serena RocchiBambini e animaliSlidereducazione,infanzia,pet therapyI bambini amano spontaneamente gli animali, in modo viscerale e innato: queste creature, così diverse da noi, ma insieme così simili, sembrano create apposta per condividere un pezzo di strada della nostra vita. Il cane, compagno di vita Tra gli animali, che accompagnano l'uomo nella sua vita quotidiana, il cane riveste...