Non sempre è facile far mangiare i bambini nel modo corretto e, a volte, di fronte a un bambino che mangia poco volentieri, si tende a lasciar perdere purché si nutra.

Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Northwestern University Feinberg School of Medicine di Chicago e pubblicato sulla rivista Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes, però ci ricorda che una cattiva alimentazione può provocare danni al cuore anche prima del dodicesimo anno di vita.

Lo studio sugli effetti di una cattiva alimentazione sul cuore

TROPPI ZUCCHERI E GRASSI NELL’ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI – Gli studiosi hanno esaminato 4 dei 7 fattori chiave per la salute del cuore, ovvero l‘indice di massa corporea, la dieta seguita, i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna in un campione di 8.961 bambini di età compresa tra 2 e 11 anni. I risultati sono scoraggianti: nessun bambino ha ottenuto punteggi ideali per tutti e 4 i fattori, meno del 10 per cento del campione ha mangiato frutta e verdura secondo la quantità raccomandata, pesce e cereali integrali.  Al contrario il 90% del campione ha consumato troppo sale e il 50% ha consumato più bevande zuccherate di quelle raccomandate. Inoltre, il 40% dei bambini non aveva livelli di colesterolo ottimali e il 30%  è risultato obeso o in sovrappeso. 

Come far mangiare ai bambini frutta e verdura

IL CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA PER LA SALUTE – Il consumo di frutta e ortaggi riduce il rischio di soffrire di malattie come raffreddore e influenza, ma anche asma, diabete, allergie, problemi gastrointestinali, fino ad arrivare alle malattie degenerative e ai tumoriCome convincere i bambini a mangiare frutta e verdura senza capricci  e  Fibre nella dieta del bambino: da quando si possono inserire, perché sono importanti, come farle mangiare nella giusta quantità

La piramide alimentare per i bambini

LA PIRAMIDE ALIMENTARE PER I BAMBINI – LA PIRAMIDE ALIMENTARE PER I BAMBINI – E’ importante che i bambini bevano molto e mangino più volte al giorno verdura e frutta di stagione. A pranzo e cena una porzione di cereali semi-integrali, tre-quattro volte alla settimana legumi con i cereali. Limitare carne rossa, preferendo il pesce, uova e formaggi grassi. Zuccheri e dolci possono essere consumati saltuariamente. Come condimento preferire olio vegetale spremuto a freddo. E’ possibile inserire nella dieta semi di zucca, girasole, noci, mandorle e super-food come per esempio canapa, cipero, miglio bruno selvatico, etc. Alimentazione del bambino: quali sono gli elementi essenziali per una nutrizione di qualità

Trucchi anti-capriccio a tavola

Non sempre è facile fai accettare ai bambini i cibi “sani” e naturali. Quando i bambini sono piccoli tendiamo ad aspettare che prima o poi il loro atteggiamento cambi, ma a volte può essere che bambini che da piccoli hanno sempre mangiato tutto con l’età diventino schizzinosi. Se il tuo bambino a tavola fa i capricci ecco alcuni trucchi per abituarlo a mangiare in modo sano I trucchi anti-capriccio a tavola
Libri consigliati
Il cucchiaino d'argento
Bambini a tavola in 1/2 ora
E io non mangio!
Interpretare i capricci dei bambini a tavola e prevenire i disturbi alimentari
Fate la pappa
Come risolvere i problemi del vostro bambino a tavola e farlo mangiare felice
Bambini si mangia!
Errori da evitare e trucchi da utilizzare per farli mangiare sani e contenti
https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2018/08/bambino-mangia.jpg?fit=960%2C640https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2018/08/bambino-mangia.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleAlimentazioneSliderStudi e notiziealimentazione,benessere,medicinaNon sempre è facile far mangiare i bambini nel modo corretto e, a volte, di fronte a un bambino che mangia poco volentieri, si tende a lasciar perdere purché si nutra. Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Northwestern University Feinberg School of Medicine di Chicago e pubblicato...