Il cambio di stagione porta con sé effetti poco graditi, in particolare i bambini sono sensibili agli sbalzi di temperatura con conseguenti tosse e mal di gola.

La tosse

LA TOSSE SECONDO LA VISIONE NATUROPATICA – La tosse compare normalmente per liberare le vie aeree da un accumulo di muco, dalla presenza di bolo alimentare che non prenda la via dell’esofago o dalla presenza di sostanze irritanti per la mucosa. La tosse è un riflesso naturale, come può esserlo uno starnuto, ed è la risposta dell’organismo a un’irritazione delle vie respiratorie. Anche se non è di per sé una malattia, può essere il segnale di un’infezione o di un’infiammazione. Si presenta quindi, solitamente, unita ai disturbi da raffreddamento, con presenza di catarro, febbre, bronchite. Oppure può essere dovuta all’inspirazione di sostanze irritanti, come fumo o prodotti chimici aggressivi. Insomma, la tosse non è una sola e per capire come trattarla occorre prima capire che tipo di tosse è. Leggi Tosse, la visione naturopatica e i rimedi naturali

I rimedi omeopatici contro la tosse

la tosse non è sempre uguale e , soprattutto per quanto riguarda i rimedi omeopatici, è importante sapere quale tipo di tosse dobbiamo affrontare:

  • TUTTI I TIPI DI TOSSE – Se non riusciamo a riconoscere il tipo di tosse possiamo utilizzare lo sciroppo omeopatico Stodal, che permette di ridurre rapidamente la frequenza e l’intensità di questo disturbo. Lo sciroppo è adatto anche ai bambini al di sotto dei due anni, in quanto non contiene sostanze mucolitiche. La posologia per i bambini è di 5 ml (un bicchierino dosatore o un cucchiaino), mentre per gli adulti è di 15 ml (tre bicchieri dosatori, oppure un cucchiaio) dalle tre alle cinque volte al giorno.
  • TOSSE SECCA – In caso di tosse seccail rimedio omeopatico più adatto è Spongia tosta 9 CH.  5 granuli ogni tre ore.
  • TOSSE SECCA CON BRUCIORE – Se alla tosse si accompagna un bruciore allo sterno è suggerito Bryonia 9 CH. 5 granuli ogni tre ore.
  • TOSSE GRASSA – Una tosse particolarmente grassa può accompagnarsi, soprattutto nei bambini, alla nausea. In questi casi è consigliato Ipeca 9 CH, cinque granuli ogni tre o quattro ore.
  • TOSSE NOTTURNA – Se la tosse si manifesta di notte compromettendo il riposo è indicato assumere cinque granuli ogni tre ore di Drosera 9 CH.

I rimedi omeopatici contro il mal di gola

Anche in caso di mal di gola è importante ascoltarsi con attenzione per capire il rimedio più adatto:

  • MAL DI GOLA – è consigliato Aconitum 9 CH, cinque granuli ogni due-tre ore.
  • MAL DI GOLA CON DOLORE ALLA LARINGE – è consigliato Phytolacca 7 CH, cinque granuli ogni due-tre ore.
  • GOLA SECCA, ARROSSATA E CON BRUCIORE – è consigliato Arum triphyllum 9 CH, cinque granuli ogni due-tre ore.
OMEOPATIA – Le prove dell’efficacia dell’omeopatia
Libri consigliati

Omeopatia e Pediatria
Esperienza clinica e schemi terapeutici
Omeopatia
L'acqua che cura
Omeopatia
Curarsi senza medicine
Omeopatia per bambini

https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2018/09/mal-di-gola-bambino.jpg?fit=478%2C299https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2018/09/mal-di-gola-bambino.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleRimedi naturaliSliderbenessere,OMEOPATIA,rimedi naturaliIl cambio di stagione porta con sé effetti poco graditi, in particolare i bambini sono sensibili agli sbalzi di temperatura con conseguenti tosse e mal di gola. La tosse I rimedi omeopatici contro la tosse la tosse non è sempre uguale e , soprattutto per quanto riguarda i rimedi omeopatici, è importante...