peperoncini (1)

Il peperoncino (Capsicum frutescens) appartiene alla famiglia delle Solanacee ed è una pianta erbacea di origine sudamericana.

I prìncipi attivi del peperoncino

Il peperoncino maturo è particolarmente ricco di:

  • vitamine, soprattutto vitamina C e PP
  • carotenoidi
  • sali minerali ( potassio, calcio e fosforo)
  • capsaicina e capsantina
  • oli essenziali
  • lecitina

Le proprietà del peperoncino

La sostanza che permette al peperoncino di avere così tante proprietà è la capsaicina, che è anche colei che dona al peperoncino il tipo sapore piccante. Ecco le principali proprietà attribuite al peperoncino.

Digestive

Il peperoncino favorisce la secrezione di succhi gastrici, grazie al contenuto in capsaicina, che è in grado di aumentare la secrezione dei succhi gastrici e della saliva ed inoltre aumenta la peristalsi intestinale favorendo l’evacuazione. Inoltre impedisce la fermentazione e quindi la produzione di gas intestinali.

Dimagranti

La capsaicina aiuta a consumare calorie, grazie proprio alle sue proprietà rubefacenti. Alcuni studi hanno evidenziato un aumento del metabolismo ed una riduzione dell’insulina ematica dopo aver mangiato cibi conditi con peperoncini piccanti.

Anti-batteriche e anti-micotiche

Il peperoncino è consigliato in caso di malattie funginee e batteriche.

Anti-colesterolo

L’Università di Hong Kong ha verificato come la capsaicina, contenuta nel peperoncino, riduca il colesterolo nel sangue.

Anti-dolorifico

Se usato esternamente, attraverso pomate e  impacchi, il peperoncino ha un effetto revulsivo cioè dilata i capillari e riscalda aiutando a mitigare i dolori artritici e reumatoidi.

Controindicazioni all’uso del peperoncino

Solitamente il peperoncino viene sconsigliati in caso di ulcere gastriche e gastriti e quando si soffra di emorroidi. In realtà gli studi smentiscono queste credenze, infatti il peperoncino potrebbe addirittura avere proprietà protettive della mucosa gastrica e, per quanto riguarda le emorroidi,  già nel 1857 l’accademia medica francese sanciva ufficialmente la validità del peperoncino contro ogni tipo di emorroidi.

Utilizzando quotidianamente il peperoncino nella dieta nel giro di pochi giorni scompaiono congestione e dolore, l”azione terapeutica è dovuta alla vitamina “K2” che è antiemorragica e alla capacità cicatrizzante del peperoncino.

Libri consigliati
Peperoncino
I sapori della salute
Il meraviglioso mondo dei peperoncini piccanti
Prodotti utili
Kit Peperoni e Peperoncini
6 diverse varietà da coltivare
Jalapeno
20 semi di peperoncino rosso
https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/03/peperoncini-1.jpg?fit=270%2C180https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/03/peperoncini-1.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleAlimentazionerimedi naturaliIl peperoncino (Capsicum frutescens) appartiene alla famiglia delle Solanacee ed è una pianta erbacea di origine sudamericana. I prìncipi attivi del peperoncino Il peperoncino maturo è particolarmente ricco di: vitamine, soprattutto vitamina C e PP carotenoidi sali minerali ( potassio, calcio e fosforo) capsaicina e capsantina oli essenziali lecitina Le proprietà del peperoncino La sostanza che permette al peperoncino di avere così tante proprietà è la capsaicina,...