poesie primavera

Primavera

Tre coniglietti
in fila breve
nasini al sole,
code di neve.
Tre coniglietti
fanno tre salti
e poi rosicchiano
foglie giganti.
Tre coniglietti
in lieta schiera
danzano in tondo:
è primavera!

(K. Jackson)

Primavera vien danzando

Primavera vien danzando,
vien danzando alla tua porta.
Sai tu dirmi che ti porta?
Ghirlandette di farfalle
campanelle di vilucchi,
quali azzurre, quali gialle;
e poi rose, a fasci, a mucchi.

(Angiolo Silvio Novaro)

primavera poesia

Primavera

La nube rosata
che vaga nel cielo
ravviva l’aurora
del tiepido aprile.
Nei campi odorosi
di tenera erbetta
macchie di fiori
multicolori.
Le rondini sono
tornate ai nidii,
rifatti e puliti,
dell’altro autunno.
Incanto di mille
ridenti colori:
incanto
di primavera.

(A. Russo)

Si sveglia la primavera

Quando il cielo ritorna sereno
come l’occhio di una bambina,
la primavera si sveglia. E cammina
per le mormoranti foreste,
sfiorando appena
con la sua veste
color del sole
i bei tappeti di borraccina.
Ogni filo d’erba reca un diadema,
ogni stilla trema.
Qualche gemma sboccia
un po’ timorosa,
e porge la boccuccia color di rosa
per bere una goccia
di rugiada…

(U. Betti)

pesciolini primavera

Primavera

Quando tornan le rondini alle gronde
e di voli e di nidi empion la sera,
arriva la festosa primavera.

(E. Pesce Gorini)

La Primavera

Di nuovo è tornata la Primavera.
C’è luce di giorno e di sera.
I giardini si riempiono di fiori.
Tornano i bambini a giocare fuori.
Di nuovo la verde raganella
canta la sua storiella.
Ma chi abita in città
non la sa
sa solo che fa cra-cra.

(A. Grossi)

primavera nido

La buona novella

Il vento l’ha contata a un fil d’erbetta,
e l’erba la contò alla farfalletta.
La farfalla la disse ad un bambino:
“Non lo sai dunque? Ciccicì, ciccì!
La buona e bella primavera è qui!

(R. Fumagalli)

Primavera

Le campanelle
raccontano alle stelle
che il sole, che il sole
fa nascere le viole…
A nuovo vestite
spuntano le margherite,
primule e mughetti,
cespugli e cespuglietti,
piante e piantine,
erbette fine fine…
E il sole ad ogni fiore
dà il suo colore.
Rosse le rose,
gialle le mimose,
candidi i gigli,
e tutti son suoi figli.

(Lina Schwarz)

primavera filastrocca rodari

Primavera

Ecco ecco ch’è arrivata
primavera scapigliata,
primavera bella bella,
primavera pazzerella,
con il sole,
con le viole,
con i gridi,
con gli stridi
dentro i nidi.
Son fioriti i biancospini,
cresceranno i rondinini
dentro i nidi verdi e gialli;
danzeranno i loro balli
le farfalle
bianche e gialle.

(L. Galli)

Note di primavera

La capinera prova una canzone
ricamata di trilli e poi cinguetta
come una scolaretta.
I grilli bisbigliano graziose parole
alle margherite, vestite di bianco.
Spuntano le viole…
A notte le raganelle
cantano la serenata per le piccole stelle.

(Ugo Betti)

poesia primavera uccellini

Maggiolata

Maggio risveglia i nidi,
maggio risveglia i cuori;
porta le ortiche e i fiori,
i serpi e l’usignol.
Schiamazzano i fanciulli
in terra, e in ciel gli augelli;
le donne han nei capelli
rose, ne gli occhi il sol.
Tra colli, prati e monti,
di fior tutto è una trama:
canta, germoglia ed ama
l’acqua, la terra, il ciel.
(G. Carducci)

Primavera tutta bella

“Primavera tutta bella,
che cos’hai nella cestella?”
“Io vi porto biancospini,
nidi nuovi d’uccellini,
erbe e fiori lungo i fossi,
alberelli bianchi e rossi,
cori di ranocchi e rane,
dolci suoni di campane.

(Romana Rompato)

primavera poesia filastrocca

La primavera

La primavera mi piace davvero
perché mi vesto più leggero
gioco fuori, mangio gelati
faccio le corse in mezzo ai prati.
Vado a passeggio con mamma e papà
questa è la vera felicità!

(E.Severini)

Un ramo di pesco

Un ramo di pesco
vestito di rosa
un cantico fresco
nell’aria odorosa
un nido, un grido
il sole, tre viole
un soffio di vento
un rosso di sera
e il cuore è contento
perchè è primavera.

(L. Caramellino)

fiori poesia filastrocca primavera

Canti sulla primavera

Io sono la primavera

Lucciole belle venite a me,
son principessa, son figlia di re
ho trecce d’oro filato fino
ho un usignolo che canta sul pino
una corona di nidi alle gronde
una cascata di glicini bionde
un rivo garrulo limpido fresco
fiori di mandorlo, fiori di pesco
ho veste verde di vento cucita
tutta di piccoli fiori fiorita
occhi di stelle nel viso sereno
dolce profumo di viole e di fieno
e per il sonno dei bimbi tranquilli
la ninna nanna felice dei grilli

(Renzo Pezzani)

Io sono la primavera spartito

Primavera sta per tornar

Cucu cucu sento cantare,

cucu cucu sento cantar

trillan gli uccelli,

fremono i fiori,

primavera sta per tornar.

Cip cip cip cip sento trillare,

fru fru fru fru sento stormir.

Trillan gli uccelli,

fremono i fiori,

primavera sta per tornar.

La la la la, noi pur cantiamo,

hop hop hop hop, noi pur saltiam.

Lieti cantiamo, lieti saltiamo,

primavera sta per tornar.

Primavera sta per tornar spartito

La primavera verde

Primavera verde

nasce un fiore

canto una canzone

con amore.

La primavera verde

 

Tutti i canti e le filastrocche qui citati restano di proprietà dei rispettivi autori o degli aventi diritto. La pubblicazione ha scopo unicamente didattico e non verrà effettuata nessuna operazione di vendita o di tipo editoriale.

https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/03/primavera-poesia.jpg?fit=1024%2C502https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/03/primavera-poesia.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleSliderStrumenti didatticididatticaPrimavera Tre coniglietti in fila breve nasini al sole, code di neve. Tre coniglietti fanno tre salti e poi rosicchiano foglie giganti. Tre coniglietti in lieta schiera danzano in tondo: è primavera! (K. Jackson) Primavera vien danzando Primavera vien danzando, vien danzando alla tua porta. Sai tu dirmi che ti porta? Ghirlandette di farfalle campanelle di vilucchi, quali azzurre, quali gialle; e poi rose, a fasci, a mucchi. (Angiolo Silvio Novaro) Primavera La...