Più conosciuta con il nome di orecchioni, o gattoni, la Parotite endemica è una malattia infettiva acuta, non esantematica, che si manifesta con il gonfiore delle ghiandole salivari, le parotidi, che si trovano proprio sotto le orecchie.

La Parotite endemica è una malattia virale, che portando a infiammazione delle parotidi provocano un ingrossamento delle stesse, facendo ruotare i padiglioni auricolari così da farli apparire più grandi del normale, da qui il nome Orecchioni.

La parotite epidemica, cos’è e tratti caratteristici

La parotite endemica è una malattia infettiva infantile causata da un virus appartenente alla famiglia dei Paramixovirus, che porta a un rigonfiamento, molto doloroso, delle ghiandole salivari, in genere le ghiandole parotidi, che si trovano in basso dietro l’orecchio. Queste ghiandole, gonfiandosi in seguito all’infiammazione, fanno ruotare in avanti e
spingono in fuori i padiglioni auricolari che sembrano così più grandi del normale: da qui il termine popolare di “orecchioni”.

La parotite colpisce prevalentemente i bambini tra i 5 e i 10 anni, e il picco di maggior frequenza si verifica tra la fine dell’inverno e la primavera.

 

L’incubazione dura dalle 2 alle 3 settimane e la contagiosità varia da 2 giorni prima dell’esordio a 7 giorni dopo la manifestazione della malattia.

Le complicazioni della parotite sono rare e colpiscono generalmente solo gli adulti di sesso maschile, con orchite, cioè l’infiammazione di uno o entrambi i testicoli, che nel dieci per cento dei casi, può determinare sterilità. Nelle femmine invece, dopo i 12 anni, si può verificare un’infiammazione dell’ovaio, che però non ha alcuna conseguenza.

Il vaccino ha un’efficacia del 50%, il che vuol dire che la metà dei bambini vaccinati può contrarre la malattia, che generalmente si manifesta in forma lieve.

orecchioni fasciatura
ORECCHIONI, ESORDIO DELLA MALATTIA – L’inizio della malattia si manifesta con malessere generale, mal di testa, nausea, mal di pancia e febbre leggera.

 

orecchioni
RIGONFIAMENTO DELLE PAROTIDI – Dopo tre-quattro giorni dall’esordio della malattia, una delle ghiandole parotidi inizia a gonfiarsi e, nel giro di un paio di giorni, lo stesso avviene dall’altra parte.

 

orecchioni parotite
GONFIORE E DOLORE – Il gonfiore, localizzato nell’area compresa mascella, orecchio e collo, aumenta gradualmente fino a raggiungere l’apice il secondo o il terzo giorno, quindi comincia lentamente ad attenuarsi fino a scomparire in circa una settimana. Nella fase più acuta la febbre raggiunge anche i 39°C, il bambino può lamentare un dolore intenso e può fare fatica a mangiare.

Parotite o orecchioni, i rimedi naturali

Come per le altre malattie di origine virale, anche per la parotite non esiste un trattamento specifico: il  pediatra può prescrivere un antifebbrile, a base di paracetamolo, o un analgesico se il dolore risulta troppo intenso.

infuso tisana te
DIETA LEGGERA E SEMI-LIQUIDA – Importante è bere molto, aiutandosi con una cannuccia, mantenendo una dieta semi-liquida per evitare lo sforzo della masticazione. Evitare cibi che stimolano molto la salivazione, come cibi aspri e agrumi che possono infiammare ulteriormente la parotide.

 

ghiaccio
IMPACCHI FREDDI – Per contenere l’infiammazione e il conseguente dolore fare impacchi freddi sulla zona gonfia. Una volta si usava tenere la zona coperta con una fasciatura, ma il caldo peggiora i sintomi e il dolore, molto meglio raffrescare.

tanaceto partenio few fever
TANACETO PARTENIO O “FEW FEVER” – L’abbassa-febbre della fitoterapia: il tanaceto partenio, noto anche solo come Partenio, o erba amara, o ancora come “camomilla bastarda” a causa della somiglianza dei suoi fiori con quelli della camomilla, è efficace contro i dolori o patologie di carattere infiammatorio e doloroso di media entità. Infuso con 1 cucchiaio di fiori di partenio in 500 ml di acqua bollente per 5-7 minuti. Filtrare e bere a temperatura ambiente.

 

granuli omeopatia
RIMEDI OMEOPATICI IN CASO DI PAROTITE (ORECCHIONI) – Belladonna 5CH- utile in caso di febbre, dolore e mal di testa. Rhus toxicodendron – contro il gonfiore –   Pilocarpina muriatica 6DH agisce sulle parotidi – Pulsatilla 15 CH- utile nelle complicanze orchitiche e delle ghiandole mammarie. 3 granuli anche 5 volte al giorno.
Libri consigliati:
Manuale Pratico per Curarsi in Casa
Il pronto intervento naturale per i disturbi più comuni
La Salute del Bambino
Consigli medico-pedagogici
Il Bambino con Febbre

Guida ad uso dei familiari
La Salute del mio Bambino
Riconoscere e curare oltre 150 disturbi
Prodotti utili:
Unguento all'iperico
Bio
OLIO DI ROSA MOSQUETA
naturale e puro al 100%
Cajeput Bio - Olio Essenziale Puro

Indicato in caso di psoriasi, lenisce il prurito e accelera la guarigione degli eczemi, herpes genitale, condilomi
Siero intensivo bava di lumaca
Rigenerante e cicatrizzante
https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/02/orecchioni.jpg?fit=300%2C164https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/02/orecchioni.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleRimedi naturalinaturopatia,rimedi naturaliPiù conosciuta con il nome di orecchioni, o gattoni, la Parotite endemica è una malattia infettiva acuta, non esantematica, che si manifesta con il gonfiore delle ghiandole salivari, le parotidi, che si trovano proprio sotto le orecchie. La Parotite endemica è una malattia virale, che portando a infiammazione delle parotidi provocano...