MACA 2Abituatevi a sentire questo nome, pare infatti che la Maca farà parlare di sé grazie alle sue notevoli virtù e proprietà.

La Maca è un alimento originario del Perù che si ottiene da una pianta perenne, il Lepidium Meyenii, che cresce spontaneamente sull’altopiano delle Ande Peruviane, a una altitudine di oltre 3500 metri sul livello del mare.

La Maca, il dono degli Dei

Della Maca si usa principalmente il tubero che cresce nel suolo, che viene chiamato anche chiamato Ginseng peruviano.

La storia di questa radice è molto antica e affascinante: le sue straordinarie virtù nutrizionali e medicamentose erano note già in età precolombiana agli Inca che la consideravano un dono degli dei, una carica di energia riservata a guerrieri e sacerdoti.

maca
MACA – Oltre al significato di energia vitale, salute, resistenza e forza per prestazioni elevate che gli Incas attribuivano alla Maca, un altro motivo di notorietà di questa pianta era relativo alle sue qualità afrodisiache e rinvigorenti in ambito sessuale. Per comprendere quanta ricchezza si trovi in questo tubero basti pensare che la pianta della Maca impoverisce il terreno dove viene coltivata al punto da non poterci coltivare altro per diversi anni.

Le proprietà della Maca

La Maca è un alimento completo: ricca di aminoacidi essenziali (circa il 10%), sali minerali e vitamine, acidi grassi, carboidrati, proteine (10%) e fibre.

Ricostituente

La Maca è largamente utilizzata da soggetti che necessitano di un supporto energetico supplementare sia a livello fisico che mentale, ed anche a coloro che desiderano sviluppare la massa magra. Infatti proprio la presenza degli aminoacidi conferisce a questo superfood proprietà anabolizzanti, rendendolo un ottimo supplemento alimentare nelle attività ad alto consumo energetico e un coadiuvante dell’aumento della massa muscolare negli sportivi.

Pur essendo però priva di caffeina, la radice della Maca ha un effetto simile al caffè, stimolando e riequilibrando il sistema nervoso e coadiuvando fisiologicamente le capacità di concentrazione, la lucidità mentale e la memoria.

Afrodiasiaca

La Maca è nota col nome di “viagra peruviano”, sembra avere proprietà afrodisiache molto utili anche in caso di impotenza maschile, ed infatti già dai tempi antichi le popolazioni sudamericane ritenevano questa pianta in grado di sostenere ed incrementare le capacità riproduttive non solo degli uomini ma anche degli animali.

Favorisce la fertilità

La Maca favorisce la fertilità, sia maschile che femminile.

Favorisce l’aumento del liquido seminale e soprattutto la qualità e mobilità degli spermatozoi.

Diversi studi hanno dimostrato la capacità di questa pianta di aiutare la regolarizzazione degli estrogeni, limitando quindi problemi femminili quali ad esempio i dolori mestruali e i fastidi tipici della menopausa.

Dimagrante

In caso di  sovrappeso accompagnato da stitichezza e difficoltà a ridurre la quantità di cibo da assumere quotidianamente, la Maca è l’alimento perfetto.

È adatta per stimolare la tiroide e agisce sulla produzione di glicogeno, sostanza che il nostro organismo incamera e mette da parte per tutti i momenti in cui avrà bisogno di energia per le sue funzioni metaboliche.

L’uso della Maca

polvere di Maca
LA MACA IN COMMERCIO – La Maca si trova in commercio in forma di integratore alimentare (estratto secco) in compresse oppure in polvere, ed in tal caso è a tutti gli effetti un alimento. La migliore qualità di Maca in polvere in commercio è di tipo biologico, essiccata al sole e macinata a mano per preservarne la vitalità e la struttura nutrizionale.

 

FRULLATO MACA
COME ASSUMERE LA MACA – La polvere di Maca può essere semplicemente mescolata con acqua calda o fredda, e bevuta, oppure aggiunta a frullati di frutta e verdura o anche a bevande a base di latte vegetale (riso, soia, avena). Infine si può usare come ingrediente per dolci.

 

MACA DOSAGGIO
MACA DOSAGGIO CONSIGLIATO – Per quanto riguarda il dosaggio consigliato, come sempre è soggettivo e in funzione del tipo di preparazione scelta. Indicativamente le varie fonti indicano un dosaggio consigliato attorno ai 1500 mg di estratto secco suddivisi in 3 porzioni, meglio se a stomaco pieno, mentre nel caso di Maca in polvere, la dose può variare tra i 5 g e i 20 g al giorno.

Controindicazioni all’uso della Maca

Allergie

Non sono al momento conosciute reazioni avverse a questo alimento, anche se, prima di cominciare ad assumerle, è importante andare con cautela e osservare la reazione del nostro corpo, per scongiurare eventuali allergie o intolleranze.

Ipertiroidismo

E’ sconsigliato l’utilizzo in caso di ipertiroidismo, perché questa radice è molto ricca di iodio.

Gravidanza e allattamento

Inoltre, per sicurezza, è bene non utilizzare la Maca in gravidanza o allattamento, se non sotto stretto controllo medico.

Consultare il medico in caso di patologie gravi.

Maca in polvere biologica
Maca in fiale
Integratore alimentare con maca, polline, pappa reale
Maca in compresseMaca e Vaniglia
Super colazione Iswari - senza glutine - istantaneo

https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/10/MACA-2.jpg?fit=642%2C360https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/10/MACA-2.jpg?resize=150%2C150Serena RocchiSuperfoodrimedi naturali,superfoodAbituatevi a sentire questo nome, pare infatti che la Maca farà parlare di sé grazie alle sue notevoli virtù e proprietà. La Maca è un alimento originario del Perù che si ottiene da una pianta perenne, il Lepidium Meyenii, che cresce spontaneamente sull’altopiano delle Ande Peruviane, a una altitudine di oltre 3500 metri...