Nell’essere umano osserviamo due tipi di dentizione, una primaria, detta decidua (denti da latte), e una secondaria, detta permanente.

I denti della prima dentizione, detti anche “denti da latte” o “temporanei”, sono 20, 10 nell’arcata superiore e 10 nell’arcata inferiore.  I denti sono “gemelli” e simmetrici, ovvero ne abbiamo 2 per ogni tipo in ogni arcata:

  • Incisivo centrale, superiore e inferiore;
  • Incisivo laterale, superiore e inferiore;
  • Canino, superiore e inferiore;
  • Primo molare (nella dentizione permanente primo premolare), superiore e inferiore;
  • Secondo molare (nella dentizione permanente secondo premolare), superiore e inferiore.
prima dentizione
LA PRIMA DENTIZIONE – Scopri di più su La prima dentizione: come avviene, disturbi e rimedi naturali.

La seconda dentizione (o dentizione permanente)

Con la prima dentizione abbiamo la comparsa:

  • a 6 mesi e mezzo circa –  incisivi centrali inferiori;
  • a 7 mesi circa – incisivi centrali superiori e incisivi laterali superiori;
  • a 8 mesi circa – incisivi laterali inferiori;
  • a 12 mesi circa – dovrebbero essere presenti tutti gli incisivi, superiori e inferiori;
  • tra i 12 e i 16 mesi –  premolari, prima gli inferiori e poi i superiori;
  • tra 16 e i 20 mesi – canini, prima gli inferiori e poi i superiori;
  • tra i 20 e i 30 mesi –  secondi premolari.
schema dentizione
PRIMA E SECONDA DENTIZIONE, LE DIFFERENZE – La seconda dentizione, o dentizione permanente, è caratterizza dalla presenza di 32 denti: 16 all’arcata superiore e 16 all’arcata inferiore. La dentizione permanente presenta 8 elementi per ogni metà arcata: 2 incisivi, 1 canino, 2 premolari e 3 molari. Nella dentizione permanente i 20 denti decidui vengono sostituiti dai 20 denti permanenti anteriori (il gruppo frontale deciduo viene sostituito con il gruppo frontale permanente, i molari decidui lasciano il posto ai premolari permanenti) mentre i 12 molari definitivi sono nuovi e non vanno in sostituzione di nessun dente da latte, vanno semplicemente ad occupare lo spazio posteriore liberato con la crescita ossea della mandibola durante lo sviluppo del bambino.

 

dentizione permanente
SCHEMA DENTIZIONE PERMANENTE – L’eruzione dei denti incomincia generalmente tra il 6° e il 7° anno di vita con la comparsa, dietro al secondo molare deciduo, del primo molare permanente. A 7 anni compaiono gli incisivi centrali. A 8 anni compaiono gli incisivi laterali. A 9 anni compaiono i primi premolari. A 10 anni i secondi premolari. A 11-12 anni i canini. A 12-13 anni i secondi molari. A 17-25 anni i terzi molari (denti del giudizio).

Come capire che sta avvenendo la dentizione permanente

Il passaggio dalla dentizione decidua alla dentizione permanente è sancito dall’eruzione dei primi molari permanenti, 2 nell’arcata superiore e 2 nell’arcata inferiore, durante il sesto anno di vita del bambino. Dopo che questi molari saranno spuntati i 20 denti decidui verranno gradualmente sostituiti dai 20 denti permanenti anteriori e spunteranno i nuovi molari.

1) La comparsa dei primi molari permanenti

PRIMI MOLARI PERMANENTI
L’avvio della dentizione permanente, o secondaria, prende avvio nel sesto anno di età del bambino (dai 5 anni e 1/2 circa) quando spuntano i primi molari permanenti dietro ai piccoli molari da latte (che poi si chiameranno premolari).

2) Il dondolamento dei denti

PRIMI DENTINI DONDOLANO
Qualche mese dopo l’eruzione dei primi molari permanenti comincia il cambio dei denti da latte prende avvio il cosiddetto “cambio dei denti”: i denti da latte vengono lentamente sostituiti dai denti permanenti. Prima che spuntino i nuovi denti, i denti da latte cominciano a dondolare.

3) La caduta dei denti

PRIMI DENTINI CADONO
Il dente con il tempo cade da solo, i bambini in genere giocano molto col dente che dondola e, senza nemmeno accorgersene, mangiando o giocandoci con le dita, se lo ritrovano in mano.

 

4) La comparsa dei nuovi denti permanenti

PRIMI DENTI PERMANENTI SCHEMA
Dopo aver perso il dente da latte il nuovo dente potrebbe già vedersi, oppure è necessario aspettare qualche mese. In ogni caso arriverà presto.

 

perdita denti seconda dentizione
DENTE CADUTO – In genere, dopo che il bambino ha perso il dente rimane un piccolo buchino con poco sangue. la ferita si rimargina in pochi giorni e, a breve comparirà un nuovo dente, più grande e robusto del precedente.

 

nuovo dente
A volte il dente nuovo si vede già subito dopo aver perso il dentino da latte.

 

primi denti permanenti
In alcuni casi il dente nuovo si vede già prima di perdere il dentino da latte.

L’importanza della cura dei denti

Una corretta igiene orale e dentale può aiutare a prevenire alitosi, carie e malattie gengivali, e può aiutarti a conservare i denti con l’avanzare degli anni. La salute della bocca può avere inoltre un impatto sullo stato di salute generale.

spazzolino denti
COME LAVARSI BENE I DENTI – Fin da piccoli è importante osservare un’alimentazione corretta evitando quei cibi che creano un ambiente acido dannoso per i denti: dolciumi, succhi di frutta e carne rossa. Inoltre è fondamentale abituarsi a una sana igiene orale. Scopri di più su Come lavarsi bene i denti, le regole da seguire.

Disturbi e problemi nella dentizione permanente

La dentizione permanente in genere avviene con minori disturbi rispetto alla prima, decidua. In condizioni fisiologiche non è necessario nessun particolare aiuto, né per far cadere il dentino, né per aiutare il dente nuovo a fuoriuscire.

Solo in rari casi si possono riscontrare delle anomalie nella dentizione, per le quali sarà il vostro dentista di fiducia a indicarvi i rimedi necessari:

  • Anomalie di numero (per difetto, ovvero mancanza di uno o più denti, per eccesso, ovvero presenza di denti in sovrannumero)
  • Anomalie di forma
  • Anomalie di volume
  • Ipoplasia dei denti.
  • Anomalie di eruzione (per esempio denti inclusi)
denti bambino cambio dentizione
LA SALUTE DEI DENTI SECONDO UNA VISIONE NATUROPATICA – Secondo un approccio olistico i problemi a bocca e denti dipendono da una alterazione delle cosiddette “funzioni biologiche vitali”, ovvero la suzione o, il suo stadio maturo, la masticazione.  Secondo la dentosofia, esiste un legame tra disturbi di queste funzioni e la comparsa di svariate patologie. Scopri di più su La salute della bocca secondo una visione olistica.

 

I miei denti bimbonaturale- maschietto - Copia
I MIEI DENTI STAMPABILE – Scarica anche I miei denti stampabile: dentizione permanente.
Libri consigliati
Cosa dicono i nostri denti
Quello che i denti raccontano di te
Mamma che denti!
Guida pratica alla salute dei denti del tuo bambino
Come faccio a occuparmi dei miei denti bambini?
Prodotti utili
Spazzolino da denti per bambini
Gel Dentifricio per Bambini Bionaturale
Per una naturale igiene dei dentini da latte
https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/02/denti-bambino-cambio-dentizione-1.jpg?fit=690%2C495https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/02/denti-bambino-cambio-dentizione-1.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleNaturopatia infantileSlidernaturopatiaNell'essere umano osserviamo due tipi di dentizione, una primaria, detta decidua (denti da latte), e una secondaria, detta permanente. I denti della prima dentizione, detti anche “denti da latte” o 'temporanei', sono 20, 10 nell'arcata superiore e 10 nell'arcata inferiore.  I denti sono 'gemelli' e simmetrici, ovvero ne abbiamo 2...