neonato pesoQuando arriva un neonato in famiglia, soprattutto se è il primo, sono tanti i dubbi e le paure delle nuove mamme. Ogni mamma sa che è normale preoccuparsi se il bambino rallenta la sua crescita, se un giorno mangia un po’ meno, etc.

La crescita del neonato

Quando si misurano i bambini dal pediatra o al consultorio si è soliti vedere la posizione del bambino rispetto ai percentili. I grafici sono statistici e sono stati realizzati controllando il peso e l’altezza di migliaia di bambini di età diverse e poi dividendo le misure ottenute in modo che una proporzione definita dei bambini campione viene a trovarsi sopra e sotto un definito centile.

Se un bambino ha una statura che si colloca al 10° percentile, significa che il 10% degli altri bambini appartenenti alla sua stessa popolazione di confronto è più piccolo di lui, mentre il 90% è più alto.

Proponiamo dunque un quadro della crescita fisiologica del bambino, dal neonato al ragazzo, ricordiamo che nei neonati l’accrescimento è più uniforme mentre con il passare degli anni la crescita è sempre più condizionata da fattori intrinseci (razza, familiarità, geni) e estrinseci (alimentazione, attività sportiva, etc.)

Gli indici comunemente usati per valutare l’accrescimento sono peso, altezza e circonferenza cranica.

Peso del neonato

Il neonato, in media, alla nascita ha un peso compreso tra 3 e 3,5 Kg e, nei primi giorni di vita, è soggetto fisiologicamente a un calo di peso di circa il 5-10% del suo peso corporeo. In seguito a questo calo il neonato comincia a crescere con un aumento di peso di circa 150-200 gr a settimana. L’incremento medio giornaliero è di 25-30 gr al giorno nel primo trimestre, 20-25 gr. al giorno nel secondo trimestre e 10-20 gr. al giorno nel terzo e quarto.

Dopo le prime settimane nelle quali è sempre più sicuro monitorare un paio di volte alla settimana (al massimo) il peso del neonato, è sufficiente verificare che il piccolo raddoppi circa il proprio peso al compimento dei 5 mesi di vita e lo triplichi circa all'anno di età (per i bambini nati molto grossi può anche essere però che il peso non si triplichi entro l’anno). Alla fine del secondo anno un bimbo normale quadruplica all'incirca il peso della nascita.

In seguito il ritmo di crescita non è più così forte. Per poter calcolare il peso appropriato al proprio bambino nell’età dai 3 ai 9 anni è di raddoppiare l’età e aggiungere 8. Perciò, per un bimbo di 5 anni: 5×2= 10 + 8 = 18 Kg circa.

Statura del neonato

Nel primo anno di vita si ha una crescita in statura che non si avrà più nel resto della vita: nei primi due mesi il neonato aumenta di circa 1 cm alla settimana, per arrivare a un aumento di 20-22 cm nel primo anno e 32-34 cm nel secondo anno. In seguito la statura alla nascita raddoppia a 4 anni e triplica a 13 (un bambino nato di 50 cm sarà circa 1 metro a 4 anni e 150 a 13)

I ragazzi arrestano la propria crescita in statura tra i 16-18 anni nelle femmine e tra i 20-22 anni nei maschi.

Partendo dalla statura di un bambino di 3 anni, con discreta approssimazione si può prevedere l’altezza definitiva al termine della crescita con questa formula:

MASCHI= 1,27 X ALTEZZA A 3 ANNI + 54,9

FEMMINE= 1,20 X ALTEZZA A 3 ANNI + 42,3

Circonferenza cranica nel neonato

Sappiamo che, al momento della nascita, la circonferenza cranica di un neonato è di circa 34-36 cm e dovrebbe aumentare di circa 6 cm nei primi 4 mesi di vita. A 1 anno di età dovrebbe essere di circa 46-47, a 2 anni 48-49, a 3 anni 49-50 e alla fine della crescita  raggiunge i 55-58 cm.


Libri consigliati

Il neonato e i suoi segreti
Il Quaderno del Neonato
La storia dei miei primi due anni di vita

https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/04/neonato-peso.jpg?fit=1024%2C627https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/04/neonato-peso.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleSviluppo infantileinfanziaQuando arriva un neonato in famiglia, soprattutto se è il primo, sono tanti i dubbi e le paure delle nuove mamme. Ogni mamma sa che è normale preoccuparsi se il bambino rallenta la sua crescita, se un giorno mangia un po’ meno, etc. La crescita del neonato Quando si misurano i bambini dal...