babynames1-300x119E’ sicuramente una delle scelte più piacevoli per i futuri genitori, accompagnata da tante fantasie sull’aspetto, carattere e individualità del nascituro. Ma di sicuro è una scelta impegnativa, che coinvolge il cuore e la mente dei futuri genitori, fino ad arrivare a volte allo scontro, che porta dietro di sé l’importanza che si cela dietro al significato del nome proprio.

Lo sapevano già i latini, che dicevano: "Nomina sunt omina": i nomi sono gli uomini. Origene diceva che i nomi non sono attribuiti alle cose per pura convenzione, ma hanno un rapporto profondo e misterioso con le cose stesse.

La scelta del nome

Ognuno sceglie in base alle proprie caratteristiche personali e opinioni, per alcuni genitori può essere più importante il significato del nome, per altri il suono, per altri ancora l’originalità, per molti genitori è importante la tradizione, per esempio di dare a tutti i figli maschi lo stesso nome del nonno. Senza dimenticare l’importanza dell’opinione della famiglia di origine, di amici e parenti.

Il suono

"I suoni che abitano dentro di noi, il nome con cui ci chiamano e chiamiamo noi stessi può influenzare profondamente la nostra salute e il nostro modo di essere." (Raffaele Morelli – Ciascuno è perfetto, Mondadori 2004, p.65-66)

Secondo la Bioenergetica, ogni essere umano radica la sua identità ed il suo respiro anche in rapporto al nome con cui viene chiamato: se il bambino viene chiamato con il suo nome di nascita, questo diventa una struttura stabile ed immutabile della propria identità. Ogni nome  si compone di vocali e consonanti che corrispondono a suoni con una loro particolare risonanza energetica in specifiche parti del corpo. Risulta che il suono vocale del proprio nome stimoli un’apertura respiratoria che inconsciamente permette risonanze affettive ed energetiche diverse in base alla vocali. Nello specifico: le vocali  “A, O, U”  toccano gli organi più profondi, muovendo un’energia connessa alla gioia ed al piacere della vita, mentre le vocali“E, I”, legate al torace ed alla testa, promuovono energie connesse al coraggio ed alle attività mentali.

Tradizione

La ricerca di Pelham ha portato a verificare che chi ha un nome o un cognome uguale ad una località geografica tende ad andarci a vivere e che, consultando i certificati di matrimonio, ci fossero molte più coppie che condividessero la stessa iniziale del cognome rispetto a quanto fosse lecito aspettarsi per semplice casualità.
Addirittura confrontò i dati della campagna elettorale americana in cui si sfidarono Bush e Gore. Chi aveva un cognome che iniziava per G tendeva a fare donazioni per gore e chi aveva il cognome che iniziava per B tendeva a fare donazioni per Bush.

La scelta del nome è così significativa che è stata portata anche al Cinema. Il Nome del figlio, film con Valeria Golino e Alessandro Gassman, parla di Paolo e Simona, che aspettano un bambino. In occasione di una cena, che raccoglie intorno al tavolo i futuri zii e la futura zia, Paolo comunica con enfasi e convinzione il nome scelto per il nascituro, Benito. La famiglia, composta da professori universitari, insegnanti e musicisti allineati a sinistra, non reagisce bene davanti a quel nome, un nome 'inquadrato' a destra e dentro un passato drammatico per la nazione. Dibattito e scambio di idee degenerano presto in una messa in discussione di valori, scelte e persone.

Originalità

Zweingenhaft sostiene, in base ai suoi studi che le persone con un nome inconsueto vengono  ricordate meglio e quindi hanno più possibilità di successo. 

Chiamare i bambini con un nome di chi si è amato o ammirato (il nome del proprio padre), oppure come l’attore preferito (per es. Gabriel Garko), un prodotto che si ama (Chanel, Nutella?), un luogo che ci ricorda qualcosa di importante (Africa, America) può essere sicuramente un portafortuna, ma attenti a non esagerare con l’originalità: questo può mettere a repentaglio l’autostima del bambino!

Secondo una ricerca degli anni 60 chi avesse nomi insoliti era più facile preda di disturbi psicotici. Un' altra ha affermato che  gli insegnanti fossero più propensi a dare voti alti a chi possedesse un nome gradevole. Secondo una ricerca chi avesse cognomi con connotazioni negative, ad esempio Gobbo era esposto al complesso di inferiorità.

Che nome scegli?

Pavel Florenskij ne Il Valore magico della parola sostiene che “La scelta dei nomi dei figli va fatta con attenzione. La cosa peggiore è scegliere in base alle tradizioni familiari: chiamare i neonati con i nomi dei nostri genitori, dei nonni, degli avi vuol dire inserire nel nome dei piccoli immagini ereditate. Il nome andrebbe scelto, piuttosto, in base alla gioia, alla vitalità che suscita quel suono all’interno del mondo materno e paterno.[…] Guai se ogni volta che chiamiamo i nostri bambini impregniamo il loro nome di un’atmosfera spiacevole o negativa. Un nome sbagliato è più deleterio di un farmaco ed è un farmaco che agisce nel nostro cervello per sempre. E’  a scrivere che ogni nome è pieno di un’energia capace di condizionare fortemente chi lo porta: “Se per esempio a un bambino viene dato il nome Napoleone, fin da bambino ci si aspetteranno azioni napoleoniche, o per lo meno si cercherà di eliminare tutto ciò che potrebbe rappresentare una negazione degli atti napoleonici nella sua personalità. […] Il nome come tale, ogni nome, ha involontariamente un effetto, non può cioè restare senza effetto su colui che lo porta, e ciò risulta, come detto, un imperativo.”

Alla moda

Se ti piace un nome non ti interessa quanto sia usato o se qualcuno che conosci che l’ha già, lo scegli comunque! I tuoi nomi sono Francesco, Alessandro, Giulia, Sofia, Andrea, Martina…

Un nome di moda è un nome che in genere piace, il bambino difficilmente si sentirà "diverso" a causa del nome, il rischio è invece di perdere in "individualità" e magari trovarsi in classe altri 3 bambini con lo stesso nome.

Unico e originale

Ti piace che tuo figlio abbia un nome che non sia banale, che sia d’effetto senza ammiccare troppo alla moda o alla stravaganza. I tuoi nomi potrebbero essere Dorotea, Ettore, Achille, Gioia…

Sicuramente il bambino guadagna in individualità e probabilmente il nome sarà per lui molto identificativo. Il rischio è che possa non essere gradito e un po' ingombrate per quei bambini con un'indole più insicura che non vogliono farsi troppo notare.

Strano e straniero

Ti piace scegliere dei nomi originali, stranieri, diversi dal solito: non ti va di dare a tuo figlio un nome che hanno in tanti, vuoi che sia unico, seppur rischiando che il suo nome non le piaccia o che venga criticato. I tuoi nomi ideali spaziano in Chantal, Christel, Karen, Kim, Thailandia, Tahiti, Shanti …

Certo è un nome che non passa inosservato. Il rischio è che al bambino passi di più il desiderio del genitore di farsi notare (dunque il proprio egocentrismo) piuttosto che il pensiero per come il nome lo possa far sentire "condannato" a vita per stravaganza (in Francia, A Valencienne, un funzionario dell'Ufficio di Stato Civile si è rifiutato di registrare una bambina col nome di Nutella)

Legato alla tradizione

Sei attaccato alle tradizioni: non ti piacciono i nomi stranieri, né quelli troppo strani. Maria, Concetta, Teresa, Laura, Francesca: un nome che ricordi un personaggio importante, qualcuno di celebre, di storico, oppure una persona della famiglia, un amico.

Portare nel nome la memoria per una persona amata o la gloria di un personaggio illustre può da un lato portare presagi positivi e augurare al nascituro di arrivare agli stessi traguardi, ma dall'altro potrebbe mettere in atto dei processi di identificazione inconsci, minando l'autostima e l'individualità del bambino.

Beneaugurante

Il nome per te deve essere un augurio, per il bambino o per te stesso: Letizia, Allegra, Felice…

Evitare le esagerazioni: il nome Ultimissima dato al nono figlio potrebbe pesare sul bambino come sensazione di non essere stato desiderato, ma anche di non poter aspirare a niente in quanto non accetto dal mondo.

I nomi più usati (fonte Istat)

Graduatoria dei 20 nomi più diffusi tra i bambini nati nel 2013

Maschi Femmine
valore
assoluto
% sul totale
dei maschi
valore
assoluto
% sul totale
delle femmine
1 Francesco 10.553 4,12 Sofia 7.987 3,30
2 Alessandro 7.235 2,83 Giulia 7.313 3,02
3 Andrea 6.777 2,65 Aurora 4.772 1,97
4 Lorenzo 6.747 2,64 Emma 4.538 1,87
5 Mattia 6.289 2,46 Giorgia 4.536 1,87
6 Matteo 5.945 2,32 Martina 4.472 1,85
7 Gabriele 5.799 2,27 Chiara 3.908 1,61
8 Leonardo 5.496 2,15 Sara 3.890 1,61
9 Riccardo 4.721 1,84 Alice 3.661 1,51
10 Tommaso 4.188 1,64 Gaia 3.619 1,49
11 Davide 4.075 1,59 Greta 3.365 1,39
12 Giuseppe 3.683 1,44 Francesca 3.243 1,34
13 Antonio 3.387 1,32 Anna 3.119 1,29
14 Federico 3.350 1,31 Ginevra 2.941 1,21
15 Marco 3.310 1,29 Alessia 2.925 1,21
16 Samuele 3.197 1,25 Viola 2.854 1,18
17 Luca 3.191 1,25 Noemi 2.776 1,15
18 Giovanni 3.155 1,23 Matilde 2.711 1,12
19 Pietro 2.960 1,16 Vittoria 2.528 1,04
20 Diego 2.923 1,14 Beatrice 2.389 0,99

Graduatoria dei 20 nomi più diffusi tra i bambini nati nel 2012

Maschi Femmine
valore
assoluto
% sul totale
dei maschi
valore
assoluto
% sul totale
delle femmine
1 Francesco 7.978 2,97 Sofia 8.266 3,26
2 Alessandro 7.925 2,95 Giulia 8.194 3,23
3 Andrea 7.674 2,86 Giorgia 5.326 2,10
4 Lorenzo 7.281 2,71 Martina 5.157 2,03
5 Matteo 6.750 2,52 Emma 4.971 1,96
6 Mattia 6.634 2,47 Aurora 4.867 1,92
7 Gabriele 6.236 2,32 Sara 4.456 1,76
8 Leonardo 5.455 2,03 Chiara 4.431 1,75
9 Riccardo 5.075 1,89 Gaia 4.198 1,66
10 Davide 4.623 1,72 Alice 3.840 1,51
11 Tommaso 3.941 1,47 Anna 3.286 1,30
12 Giuseppe 3.762 1,40 Alessia 3.263 1,29
13 Marco 3.739 1,39 Viola 3.071 1,21
14 Luca 3.735 1,39 Noemi 2.938 1,16
15 Federico 3.690 1,38 Greta 2.902 1,14
16 Antonio 3.453 1,29 Francesca 2.829 1,12
17 Simone 3.351 1,25 Ginevra 2.742 1,08
18 Samuele 3.260 1,22 Matilde 2.657 1,05
19 Pietro 3.245 1,21 Elisa 2.520 0,99
20 Giovanni 3.202 1,19 Vittoria 2.393 0,94

Graduatoria dei 20 nomi più diffusi tra i bambini nati nel 2011

Maschi Femmine
valore
assoluto
% sul totale
dei maschi
valore
assoluto
% sul totale
delle femmine
1 Francesco 8.505 3,12 Sofia 8.531 3,31
2 Alessandro 8.084 2,96 Giulia 8.328 3,23
3 Andrea 8.058 2,95 Martina 5.692 2,21
4 Lorenzo 7.752 2,84 Giorgia 5.231 2,03
5 Matteo 7.290 2,67 Sara 4.964 1,93
6 Gabriele 6.451 2,36 Emma 4.759 1,85
7 Mattia 6.382 2,34 Aurora 4.714 1,83
8 Leonardo 5.702 2,09 Chiara 4.257 1,65
9 Davide 5.014 1,84 Alice 4.202 1,63
10 Riccardo 4.957 1,82 Alessia 3.805 1,48
11 Federico 3.958 1,45 Gaia 3.477 1,35
12 Luca 3.957 1,45 Anna 3.425 1,33
13 Giuseppe 3.833 1,40 Francesca 3.349 1,30
14 Marco 3.798 1,39 Noemi 2.990 1,16
15 Tommaso 3.786 1,39 Viola 2.866 1,11
16 Antonio 3.656 1,34 Greta 2.861 1,11
17 Simone 3.506 1,28 Elisa 2.809 1,09
18 Samuele 3.442 1,26 Matilde 2.801 1,09
19 Giovanni 3.322 1,22 Giada 2.610 1,01
20 Pietro 3.269 1,20 Elena 2.547 0,9

Scopri significato, origine, onomastico, curiosità sul tuo nome!

Nomi lettera A bimbonaturale
Nomi che iniziano con A  

Nomi lettera B bimbonaturale
Nomi che iniziano con B

Nomi lettera C bimbonaturale
Nomi che iniziano con C

Nomi lettera D bimbonaturale
Nomi che iniziano con D

Nomi lettera E bimbonaturale
Nomi che iniziano con E

Nomi lettera F bimbonaturale
Nomi che iniziano con F

Nomi lettera G bimbonaturale
Nomi che iniziano con G

Nomi K,J,H bimbonaturale
Nomi che iniziano con K, J, H e Nomi che iniziano con I

nomi lettera L bimbonaturale
Nomi che iniziano con L

Nomi lettera M bimbonaturale
Nomi che iniziano con M

Nomi lettera N bimbonaturale
Nomi che iniziano con N

Nomi lettera O bimbonaturale
Nomi che iniziano con O

Nomi lettera P bimbonaturale
Nomi che iniziano con P

Nomi lettera Q bimbonaturale
Nomi che iniziano con Q

Nomi lettera R bimbonaturale
Nomi che iniziano con R

Nomi lettera s bimbonaturale
Nomi che iniziano con S

Nomi lettera T bimbonaturale
Nomi che iniziano con T

Nomi lettera U
Nomi che iniziano con U

Nomi letta V
Nomi che iniziano con V

Nomi W
Nomi che iniziano con W, X, Y

Nomi Z
Nomi che iniziano con Z
Libri consigliati
Nomi & segni zodiacali
Scegliere il nome del tuo bambino in accordo con le caratteristiche del suo segno
Il libro dei nomi
Per lui e per lei
Nomi
Origine, significato, giorno di festa
Il messaggio racchiuso nei nomi
Prodotti utili
Nome adesivo
Decorazione per cameretta personalizzabile
Lettera decorativa per nomi bambini
https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/03/babynames1-300x1191.jpg?fit=181%2C117https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/03/babynames1-300x1191.jpg?resize=150%2C117Redazione BimbonaturaleNominomi,psicologiaE' sicuramente una delle scelte più piacevoli per i futuri genitori, accompagnata da tante fantasie sull'aspetto, carattere e individualità del nascituro. Ma di sicuro è una scelta impegnativa, che coinvolge il cuore e la mente dei futuri genitori, fino ad arrivare a volte allo scontro, che porta dietro di...