Quando il bambino, nel sonno, muove o serra la mandibola ed emette suoni di stridore di denti, parliamo di “bruxismo”.

Questo fenomeno riguarda molte più persone di quanto si creda, probabilmente fino al 20% della popolazione, ed è molto comune nella popolazione pediatrica.

Cos’è il bruxismo

bruxismo
COS’È IL BRUXISMO – Il bruxismo è un disturbo che consiste nel digrignamento, involontario, dei denti, facendoli stridere, anche se esiste un’altra forma detta “serramento mandibolare”, che si manifesta con rigidità della muscolatura mandibolare, anche diurna, senza che vi sia alcun contatto tra i denti.

Le cause del bruxismo

Anche se, in passato, si riteneva che tra le cause del bruxismo ci fosse una malocclusione  o una malformazione mandibolare, ad oggi le ricerche puntano l’attenzione verso  fattori nerologici e psicologici: questo disturbo, infatti, dipenderebbe dal sistema nervoso centrale e non dagli stimoli periferici.

bocca-denti
COSA SCATENA IL BRUXISMO – Tra i fattori predisponenti: tensione nervosa, stress e ansia,  senso di competizione. A scatenare nel bambino il bruxismo e il serramento mandibolare, anche diurno, sono i ritmi di vita frenetici e la carenza di sonno e riposo.

La visione naturopatica e psicosomatica del bruxismo

I denti, da un punto di vista psicosomatico, rappresentano la nostra aggressività, non per niente l’espressione “digrignare i denti” significa “mostrare e far stridere i denti per rabbia”.

Quando dobbiamo sopportare tensione psichica, ansia o rabbia verso qualcuno o qualcosa, senza poterla manifestare apertamente, ecco che il nostro organismo ci fa digrignare i denti di notte, come tentativo inconscio di manifestare quelle emozioni che abbiamo messo a tacere durante il giorno.

fratelli
LE CAUSE DEL BRUXISMO NEI BAMBINI – Per i bambini i fattori di stress sono molteplici, ma soprattutto a volte molto sottili, così che noi adulti fatichiamo ad accorgercene. Dalla nascita di un fratellino, al cambio di scuola o di casa, a un periodo di tensione tra i genitori, fino ad arrivare a separazioni o litigi familiari, sono molte le possibili cause di questo disturbo. Anche non avere dei ritmi ben definiti, cambiare spesso routine o rituali, essere sballottati tra nonni, babysitter o anche solo a fare shopping nei centri commerciali, con musica e tante persone sono fattori che provocano nel bambino una notevole quantità di stress. Bambini col mal di testa, è colpa dello stress.

Le conseguenze del bruxismo

La prima conseguenza del bruxismo è l’indolenzimento dei muscoli masticatori e delle articolazioni temporomandibolari, con un senso di tensione costante localizzato a livello mandibolare, che può provocare cefalee di origine muscolo-tensiva.

Inoltre, se il problema permane a lungo, si possono evidenziare eccessiva e anomala usura dei denti e presenza di scheggiature o incrinature, sia nella dentatura naturale sia negli interventi del dentista, come le otturazioni.

bocca-denti-storti
LE CONSEGUENZE DEL BRUXISMO – Sono tensioni, usura e incrinatura dei denti. Lo stress e l’azione sulla bocca: denti rovinati, mascella bloccata e afte ricorrenti. I rimedi naturali.

I rimedi contro il bruxismo

Il rimedio più conosciuto contro il bruxismo è sicuramente il “bite”, apparecchio in resina che si mette in bocca ed impedisce lo sfregamento dei denti tra l’arcata superiore e inferiore. Sconsigliato il fai-da-te è importante rivolgersi a uno gnatologo, che è un odontoiatra specializzato in masticazione.

Il bite, però, è un rimedio “sintomatico”, ovvero evita il digrignamento dei denti, ma non agisce sulla causa che ha portato a quella tensione: eliminando lo sfogo naturale dell’organismo, le conseguenze potrebbero essere un altro tipo di “sfogo”, come nervosismo, tensione, cefalea, depressione o ansia.

Importante allora affidarsi a uno specialista che possa aiutarci a impostare dei sani ritmi di vita.

  • PEDAGOGIA – Un sano stile di vita, attenzione ai bisogni del bambino e alla sua necessità di attenzioni, vita all’aria aperta, gioco e riposo.
  • PSICOLOGIA –  L’approccio cognitivo-comportamentale è, per il bruxismo diurno, la migliore opzione: aiuta la consapevolezza individuale del fenomeno, lavorando sul controllo della muscolatura masticatoria.
  • OSTEOPATIA E MANIPOLAZIONE CRANIO-SACRALE – Stimolano i fisiologici meccanismi di autoguarigione del corpo
  • OMEOPATIA – Tra i rimedi: Ignatia amara  (5-7 CH, 3 granuli 2 volte al giorno) consigliata per ipersensibilità del sistema nervoso e iperattività, Spigelia (5-7 CH, 3 granuli 2 volte al giorno), in caso di  emicrania da stress, Kalium phosphoricum (5-7 CH, 3 granuli 2 volte al giorno), in caso di irritabilità e cefalea.
  • FIORI DI BACH – I rimedio di eccellenza contro lo stress è Elm, quattro gocce per quattro volte al giorno, oppure Rescue remedyI fiori di Bach, cosa sono e come utilizzarli
  • FITOTERAPIA – PASSIFLORA, viene utilizzata per la cura dell’ansia, dell’angoscia e dell’insonnia. Infuso di passiflora:  2 cucchiaini di passiflora essiccata in una tazza di acqua bollente, due tazze al giorno. MELISSA, VALERIANA, TIGLIO, un infuso a base di queste erbe può risultare calmante e rilassante.
  • AROMATERAPIA – Sono diversi gli oli essenziali da usare, sia nel diffusore, sia da aggiungere a olio di madorle dolci per un massaggio relax al vostro bambino. Rosa, Camomilla, PetitGrain, Geranio, Melissa, Maggiorana, Lavanda, Arancio amaro o Sandalo: 2-4 gocce nel diffusore o in olio vegetale per massaggio. Aromaterapia per mamma e bambino
  • YOGA, RESPIRAZIONE E ALTRE TECNICHE CORPOREE – Yoga, Euritmia e respirazione, ma non solo: le tecniche corporee aiutano il bambino a riconnettersi col mondo e con se stesso, sostengono il sistema nervoso ad essere rilassato e forte, per affrontare le sfide della vita senza paure. Yoga con i bambini: cos’è, a cosa serve, come si pratica, quali sono i benefici
Libri consigliati
Cosa dicono i nostri denti
Quello che i denti raccontano di te
Mamma che denti!
Guida pratica alla salute dei denti del tuo bambino
Come faccio a occuparmi dei miei denti bambini?
Prodotti utili
Rescue remedy - Rimedio di emergenza
Cherry Plum, Clematis, Impatiens, Rock Rose, Star of Bethlehem
Bio-infuso di Melissa
Fiocchi di avena bio
Tintura di Diamante
Camomilla - Olio essenziale purissimo
Succo - Integratore alimentare bambino con Passiflora
https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/10/bruxismo.jpg?fit=540%2C350https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/10/bruxismo.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleNaturopatiaSliderUncategorizednaturopatia,psicosomatica,rimedi naturaliQuando il bambino, nel sonno, muove o serra la mandibola ed emette suoni di stridore di denti, parliamo di 'bruxismo'. Questo fenomeno riguarda molte più persone di quanto si creda, probabilmente fino al 20% della popolazione, ed è molto comune nella popolazione pediatrica. Cos'è il bruxismo Le cause del bruxismo Anche se, in...