Il disegno di forme è una materia che si insegna nella scuola steineriana (Waldorf) ed è in modo specifico un disegno geometrico a mano libera, che prepara al disegno geometrico vero e proprio e permette al bambino un prima comparazione fra le forme.

ALLE ORIGINI NEL SUO DISEGNO INEFFABILE, DIO HA SCELTO LA RETTA E LA CURVA PER INSCRIVERE NEL MONDO LA DIVINITÀ DEL CREATORE …
È COSÌ CHE COLUI CHE È SOLO SAGGEZZA HA CONCEPITO IL MONDO DELLE FORME NEL QUALE TUTTO L’ESSERE È CONTENUTO NEL CONTRASTO DELLE LINEE RETTE E LE
LINEE CURVE.
J. KEPLERO, “HARMONICE MUNDI”, 1619


In prima classe si esercitano ogni tipo di linee: retta, curva, circolare…

In casse 2° si prosegue, ponendo la retta verticale come base per disegni simmetrici. Se la linea in classe prima era un’esperienze di equilibrio, ora si tratta di elaborare il proprio rapporto con la destra e la sinistra.


Negli esercizi viene suggerito al bambino metà del disegno e lui deve completare metà della forma con il proprio sentimento e la propria immaginazione.

Esempi di disegni da completare con simmetria verticale

Seguono poi gli esercizi di simmetria con asse orizzontale. Steiner suggerisce in una conferenza che si dovrebbero portare i bambini a visualizzare qualcosa che si specchia sulla superficie dell’acqua.


Questo è un principio interamente nuovo: nella simmetria destra-sinistra, si può percepire la simmetria del proprio corpo. Nella simmetria orizzontale l’esperienza è invece del tutto nuova.
Esempi di disegni che si possono proporre con asse di simmetria orizzontale.

Come proporre gli esercizi di disegno di forme:

  • Per il disegno di forme si utilizzano i quadrotti di cera d’api
  • Il disegno è a mano libera, non si usano righelli o compassi
  • Si disegna su un foglio bianco e liscio, meglio il formato A3
  • Non si può cancellare, ma solo abbellire il tratto ripassandolo più volte
  • Le linee devono avere un tratto continuo, senza mai staccare il quadrotto dal foglio.
  • Il foglio deve restare fermo, sono le mani che si muovono e al limite può spostarsi il bambino, ma il foglio non deve essere ruotato.
  • Prima di iniziare il disegno di tracciano i movimenti nell’aria, è possibile anche tracciare le forme nello spazio, muovendosi col corpo.
  • Dopo aver esercitato più volte il movimento si potrà porlo sul foglio, prima in modo leggero, poi ripassando con più decisione.
  • Il disegno viene eseguito dall’insegnante alla lavagna, poi il bambino può copiarlo e completare la simmetria in autonomia.
Il creativo disegno di forme
di Rudolf Kutzli
Quadrotti in cera d'api per disegno di forme
Stockmar con custodia in metallo
Carta da disegno formato A3
Carta da disegno senza acidi - Singoli fogli ideali per uso a secco - 170g/m² - A3 (200 Fogli)
Stockmar 32000
Pastelli a cera, 16 pezzi, custodia in latta
https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2019/02/13-DF.jpg?fit=1024%2C725https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2019/02/13-DF.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleCrescerepedagogia steineriana,scuola waldorfIl disegno di forme è una materia che si insegna nella scuola steineriana (Waldorf) ed è in modo specifico un disegno geometrico a mano libera, che prepara al disegno geometrico vero e proprio e permette al bambino un prima comparazione fra le forme. ALLE ORIGINI NEL SUO DISEGNO INEFFABILE,...