salviaConosciuta più che altro per le sue qualità aromatiche in cucina, la salvia vanta virtù ben più che culinarie.

Il nome salvia deriva dall’aggettivo latino “salvus” che significa “salvo, sano” e ciò indica che già nell’antichità quest’erba era apprezzata per le sue proprietà medicamentose. Presso i Romani la salvia era ritenuta sacra, era simbolo di vita e anche nel Medioevo si riteneva avesse poteri magici come quello di dare all’uomo la longevità. proprio uno studioso romani disse: “perché si continua a morire (in giovane età) se abbiamo la salvia nell’orto!”

Secondo Breuss il decotto di salvia è il più importante di tutti i decotti e si dovrebbe berlo per tutta la vita per garantirsi salute assicurata. Il decotto di salvia è per Breuss il decotto più importante nella cura anticancro.

Ecco la sua ricetta:

“Per i gargarismi lasciare in infusione la salvia in acqua bollente per 10 minuti, per berla occorre lasciarla bollire esattamente per 3 minuti: metterne 1 (massimo 2) cucchiaini da thé in mezzo litro di acqua bollente e far bollire per 3 minuti, poi togliere dal fuoco.

Nella salvia c’è molto olio etereo (olio essenziale) assai necessario per i gargarismi ma che non deve essere inghiottito; per questo va bollita esattamente 3 minuti.

Dopo questo tempo l’olio non è più attivo; in questo momento si libera un fermento vitale assai importante per tutte le ghiandole, il midollo e i dischi intervertebrali.

Per questo motivo si dovrebbe bere salvia ogni giorno, per tutta la vita.

Chi ne beve sempre, difficilmente si ammalerà.”

Al decotto di salvia si può aggiungere melissa, iperico, menta, etc. dopo aver tolto dal fuoco e lasciando insieme in infusione per altri 10 minuti.

Libri consigliati
Cancro Leucemia
e altre malattie apparentemente incurabili sono guaribili con metodi naturali

Consigli per la prevenzione e cura di molte malattie
Salvia
I Segreti di Nonna Perla
Prodotti utili
Infuso di Salvia
Salvia
https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/06/salvia.jpg?fit=640%2C385https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/06/salvia.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleRimedi naturaliSlidernaturopatia,rimedi naturaliConosciuta più che altro per le sue qualità aromatiche in cucina, la salvia vanta virtù ben più che culinarie. Il nome salvia deriva dall'aggettivo latino 'salvus' che significa 'salvo, sano' e ciò indica che già nell'antichità quest'erba era apprezzata per le sue proprietà medicamentose. Presso i Romani la salvia era...