La relazione tra genitori e figli non è mai scontata né statica: richiede costante impegno e flessibilità, infatti ogni figlio e ogni età necessitano di aggiustamenti, mutamenti, qualità sempre nuove.

Armonizzare la nostra interiorità con i fiori di Bach, può renderci più aperti e disponibili a rimetterci in gioco e a non darci per vinti anche in situazioni difficili e per cui non vediamo facilmente una via d’uscita.

Cosa sono i fiori di Bach e come si utilizzano

COME UTILIZZARE I FIORI DI BACH – Edward Bach ne parlava così: “Non lasciate che la semplicità di questo metodo vi scoraggi dal farne uso perché scoprirete che più andrete avanti nelle vostre ricerche e più vi renderete conto della semplicità della natura.”
Nulla di più prezioso del concetto di semplicità cui Bach per primo ha dedicato la sua esistenza; egli ha sempre ritenuto che dovesse esistere una cura per i malanni del mondo e che questa cura dovesse essere ricercata nella natura. I fiori di Bach, cosa sono e come utilizzarli

Fiori di Bach per sostenere la relazione genitori-figli

CHICORY – Adatto a quelle mamme che tendono a essere possessive con i propri figli e a schiacciarli col proprio amore invece che lasciare loro autonomia e dare fiducia alle loro capacità. Per un maggiore equilibrio nella relazione. Adatto ai genitori che vogliono sempre correggere, proporre, organizzare, criticare.

 

RED CHESTNUT – Per tagliare il cordone ombelicale non ancora reciso in termini energetici, aiuta il genitore a stare vicino al proprio figlio con fiducia e pensiero positivo anziché con eccessive preoccupazioni. Red Chestnut aiuta a vivere una vita libera e sicura, sviluppando una grande forza di aiuto verso gli altri.

 

IMPATIENS – Viene in aiuto di quei genitori che tendono a perdere la pazienza facilmente. Impatiens aiuta a vivere il proprio e altrui ritmo con pazienza e disponibilità.

 

AGRIMONY – Il fiore per la gestione dei conflitti, per imparare a non minimizzare e a non usare l’ironia tagliente, ma lasciar fluire le emozioni in modo costruttivo.

 

PINE – Aiuta a non scoraggiarsi e non perdere la fiducia nelle proprie capacità di genitori. Pine  aiuta a sentirci amati per le nostre potenzialità, a perdonarsi e a provare una profonda compassione per se stessi e per l’essere umano in generale.

 

HOLLY – Quando ci sentiamo rifiutati e dentro di noi proviamo rabbia e sentimenti negativi, Holly ci viene in aiuto, in quanto fiore dell’amore puro e incondizionato.  Holly apre il proprio cuore verso l’amore per l’altro con comprensione e tatto. 

 

Libri consigliati
Guarisci te stesso. I 12 guaritori e altri rimedi
Di Edward Bach
Guarire con i fiori di Bach. Guida pratica alla floriterapia
di Judy Howard e John Ramsell
Prodotti utili
Rescue remedy - Rimedio di emergenza
Cherry Plum, Clematis, Impatiens, Rock Rose, Star of Bethlehem
Crema Rescue
Rimedio di Emergenza in forma di crema
https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2018/07/fiori-bach.jpg?fit=960%2C640https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2018/07/fiori-bach.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleRimedi naturaliSlideradolescenti,benessere,educazione,infanzia,naturopatiaLa relazione tra genitori e figli non è mai scontata né statica: richiede costante impegno e flessibilità, infatti ogni figlio e ogni età necessitano di aggiustamenti, mutamenti, qualità sempre nuove. Armonizzare la nostra interiorità con i fiori di Bach, può renderci più aperti e disponibili a rimetterci in gioco e...