topinamburNel giardino, utilizzato a scopo didattico o terapeutico, sono diversi gli interventi che si possono effettuare nel mese di settembre.

Sono ancora diverse le piante che ci regalano frutta e verdura e meravigliose fioriture, come per esempio il topinambur (in foto).

Settembre è un mese in cui nell’orto e nel giardino si lavora ancora molto, ci sono semine, trapianti, pulizia, potatura, raccolta di semi, concimazioni, controllo delle erbe infestanti, allestimento di aiuole, messa a dimora delle piante che temono il freddo.

I lavori nell’orto

Possiamo ancora raccogliere:

  • pomodori
  • insalate
  • fagiolini verdi
  • erbe aromatiche
  • zucchine e zucche

Cominciamo a preparare:

  • semina di prezzemolo, ravanello, spinaci
  • trapianto di cipolle e aglio
  • trapianto in piena terra delle piantine di broccoli, cavoli, verze, finocchi e porri
sale aromatizzato
IDEA DIDATTICA: a settembre possiamo ancora raccogliere tante erbe aromatiche che, dopo la fioritura e la potatura, stanno ricacciando le foglioline. Raccogliete un pò di erbe miste (rosmarino, alloro, salvia e origano, per esempio) e fatele essiccare al tiepido sole di settembre. Quando saranno ben secche tritatele e unitele al sale, ne ricaverete un sale aromatizzato da usare tutto l’inverno per la merenda dei bambini: pane, olio e sale aromatizzato!

I lavori in giardino

Questo è il momento di:

  • Ordinare i bulbi a fioritura primaverile
  • Tosare bene il prato, che dopo l’estate rovente sta tornando ben verde.
  • Come pulizia ordinaria si estirpano le erbe infestanti per evitare lo spargimento dei loro semi. Come lavori straordinari si raccolgono le foglie secche, i rami rotti, i fiori appassiti.
  • Potare siepi e piante rampicanti
  • Fertilizzare le siepi e le piante perenni
  • Aggiungere varietà a fioritura tardiva nelle aiuole, per esempio viole, erica, elleboro, ciclamini
  • Dividere i cespi delle piante perenni, se vogliamo dividerle per moltiplicarle
  • Fare le talee legnose, come rose, rosmarino, clematidi, salvia, lavanda…
  • Raccogliere le sementi, per esempio rose, campanule, tagete, calendula, echinacea…
talea rosmarino
IDEA DIDATTICA: fate provare ai vostri ragazzi a riprodurre una pianta di rosmarino da talea! Ecco come procedere: tagliamo con una forbice da potatura l’apice di un ramo che non è fiorito nell’anno. L’apice deve essere lungo dagli otto ai dieci centimetri  ed onde evitare che la pianta ne risenta, debbono essere tagliate da piante di almeno 2 anni di età.  Si eliminano le foglie più in basso nel rametto e si inserisce in un vasetto riempito per due parti da terriccio e una di sabbia. mantenere umido e posizionare in un luogo luminoso ma non troppo caldo (circa 18-20 gradi).
Libri consigliati
Giardino&orto terapia
Coltivando la terra si coltiva anche la felicità
Il giardino dei sensi
Introduzione all'ortoterapia
Coltivare orti, balconi e giardini ecologici
Orto
Dal balcone al campo, come coltivare con successo
Prodotti utili
Vaso per orto
Utensili da Giardino Gardena per Bambini
Carretto di latta per bambini
Annaffiatoio per bambine
https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/09/topinambur.jpg?fit=640%2C480https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/09/topinambur.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleOrto e giardinoortoNel giardino, utilizzato a scopo didattico o terapeutico, sono diversi gli interventi che si possono effettuare nel mese di settembre. Sono ancora diverse le piante che ci regalano frutta e verdura e meravigliose fioriture, come per esempio il topinambur (in foto). Settembre è un mese in cui nell'orto e nel giardino...