zucche halloween2Halloween si festeggia la notte del 31 ottobre ed è una festività che racchiude in sé gli elementi della morte (è collegata alla festa dei Morti e di Tutti i santi del cristianesimo) e insieme dell’autunno, che viene festeggiano dai Wiccan come Samhain: momento di riflessione, per guardarsi indietro nell’anno trascorso, per venire a patti con l’unico fenomeno della vita sul quale non abbiamo controllo – la morte.

Nella festività di Hallowen prevalgono infatti gli elementi della stagione autunnale, come le zucche, le bucce del grano e gli spaventapasseri.

La decorazione tipica di Halloween è la zucca intagliata ed è anche un bel lavoro da fare insieme ai bambini.

La zucca di Halloween

L’uso di intagliare zucche con espressioni spaventose o grottesche risale alla tradizione di intagliare rape per farne lanterne con cui ricordare le anime bloccate nel Purgatorio: gli immigrati in Nord America usavano la zucca originaria del posto, che era disponibile in quantità molto elevate ed era molto più grande – facilitando il lavoro di intaglio.

zucca intagliata
La tradizione americana di intagliare zucche risale al 1837 ed era originariamente associata con il tempo del raccolto in generale, venendo associata specificatamente ad Halloween verso la seconda metà del Novecento.

Intagliare la zucca di Halloween

Cosa serve

Per realizzare la zucca intagliata tipica di Halloween, abbiamo bisogno di tre elementi principali:

  • una zucca bella grande e arancione.
  • dei coltellini da intaglio.
  • una candela da inserire all’interno della zucca svuotata.
zucca
Se siete riusciti a far crescere la zucca nell’orto tanto meglio, altrimenti potete provarci l’anno prossimo partendo da questi semi di zucca Red Kury, bella e buona da mangiare.

Procedimento

Vediamo ora, quali sono i passi da seguire per realizzare da soli una bella zucca per festeggiare Halloween.

zucca intaglio
1- Prendete la zucca e per prima cosa incidete la calotta superiore, intorno al picciolo, con un coltellino appuntito.

 

zucca halloween svuotare
2 – Tolta la calotta si deve svuotare il contenuto della zucca: i semi si possono pulire in acqua, asciugare su un canovaccio e tostare al forno (sono buonissimi da mangiare!) oppure si possono lasciar asciugare bene e utilizzarli come sementi per la prossima estate. La polpa tagliata in pezzetti si può conservare nel surgelatore e può essere utilizzata per ottimi risotti o minestre, ma anche cotta al forno.

 

zucca svuotata
3 – Ecco come si presenta la zucca quasi completamente svuotata.

 

zucca disegno intaglio
4 – Quando la zucca è ben svuotata dalle parti che più facilmente marciscono, deve essere ben lavata. E’ ora possibile incidere la zucca per ricavare occhi e bocca: disegnate le forme col pennarello.
zucca intaglio coltellino
5 – Potete ora intagliare con il coltellino, seguendo i contorni del disegno.
zucca intaglio con forme biscotti
6 – Potete utilizzare anche con delle semplici formine per biscotti (ci sono anche con forme per Halloween) appoggiatele nel punto che preferite e aiutandovi con un martello piatto ricavate i fori.

 

zucca halloween intagliata
7 – Ecco il lavoro terminato.
zucca halloween illuminata3
8 – Basta ora inserire una candela all’interno della zucca. Felice notte di Halloween!

 

zucche halloween disegnate
ZUCCHE DI HALLOWEEN, NON SOLO INTAGLIATE! Vai al nostro articolo per scoprire altri modi di usare le zucche per Halloween

Halloween storia e tradizioni
Tante Idee per Halloween
Idee Originali per l'Autunno e Halloween
Happy Halloween Party


https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/10/zucche-halloween2.jpg?fit=640%2C426https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/10/zucche-halloween2.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleStrumenti didatticididattica,fai da te,infanziaHalloween si festeggia la notte del 31 ottobre ed è una festività che racchiude in sé gli elementi della morte (è collegata alla festa dei Morti e di Tutti i santi del cristianesimo) e insieme dell'autunno, che viene festeggiano dai Wiccan come Samhain: momento di riflessione, per guardarsi indietro nell'anno...