L’uso eccessivo di paracetamolo durante la gestazione aumenta il rischio per il bambino di soffrire deficit di attenzione e iperattività (Adhd).

COS’È L’IPERATTIVITÀ – Il disordine di attenzione associato ad iperattività è un disturbo caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività motoria che rende difficoltoso e in alcuni casi impedisce il normale sviluppo, l’integrazione e l’adattamento sociale di bambini, adolescenti ed adulti. L’ADHD si presenta tipicamente nei bambini (tra il 3% e il 5% dei bambini) con un percentuale variabile tra il 30 e il 50% di soggetti che continuano ad avere sintomi in età adulta. Iperattività, come affrontarla da un punto di vista naturopatico, pedagogico e didattico

Lo studio

Secondo lo studio norvegese coordinato da Eivind Ystrom del Norwegian Institute of Public Health all’Università di Oslo, i cui risultati sono stati pubblicati da Pediatrics, l’abuso di paracetamolo in gravidanza provocherebbe un aumento del rischio che il nascituro soffra di ADHD.

La ricerca ha riguardato circa 113mila bambini, dei quali 2.246 con diagnosi di Adhd:

  • Su un totale di 113mila madri, quasi la metà aveva assunto paracetamolo  durante la gestazione.
  • Le madri che hanno assunto paracetamolo solo durante un trimestre hanno un aumento della probabilità di avere un figlio con Adhd del 7%
  • Il rischio aumenterebbe fino al 22% tra le donne che assumono il medicinale per due trimestri.
  • Il rischio aumenta fino al 27% se il farmaco viene utilizzato nel corso di tutta la gravidanza.

L’uso a breve termine, invece, per esempio inferiore agli otto giorni, non sarebbe stato associato all’aumento del rischio di Adhd, con una probabilità di avere figli con il disturbo del 10% inferiore rispetto alle madri che non usavano il farmaco. Le donne che assumevano il farmaco per febbre e infezioni per un numero di giorni che andava dai 22 ai 28 avevano invece una probabilità sei volte maggiore di avere figlio con Adhd.

https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/12/gravidanza-pancione.jpg?fit=960%2C640https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2016/12/gravidanza-pancione.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleSliderStudi e notiziebenessere,gravidanzaL'uso eccessivo di paracetamolo durante la gestazione aumenta il rischio per il bambino di soffrire deficit di attenzione e iperattività (Adhd). Lo studio Secondo lo studio norvegese coordinato da Eivind Ystrom del Norwegian Institute of Public Health all’Università di Oslo, i cui risultati sono stati pubblicati da Pediatrics, l'abuso di paracetamolo in...