La candida albicans è un fungo che vive naturalmente all’interno del tratto gastrointestinale degli esseri umani.

candida
CANDIDA E FLORA BATTERICA –Se la flora batterica intestinale è sana ed equilibrata la candida è innocua, in caso di alterazione della flora batterica la candida prolifera producendo tossine che entrano in circolo e vanno a colpire altri organi generando infiammazione e comparsa di sintomi fastidiosi o dolorosi.

I sintomi della candida

L’infezione da candida  può colpire diverse mucose corporee ed in base alla zona infettata assume nomi differenti (vulvovaginite, balanite, balanopostite, mughetto).

Il sintomo principale è il prurito fastidioso, un altro è la presenza di perdite vaginali biancastre.

Vi sono poi una serie di disturbi correlati: stanchezza, ansia, irritabilità, insonnia e aumento di peso.

Fattori che favoriscono la candida

1- Consumo eccessivo di zuccheri semplici e raffinati
2- Utilizzo di biancheria intima non traspirante (preferire prodotti in puro cotone e seta)
3- Difese immunitarie compromesse (dovute a stress, affaticamento, alimentazione, etc.)
4- utilizzo frequente di terapie antibiotiche, che uccidono gli antagonisti naturali della candida e le danno la possibilità di proliferare e diffondersi.

Curare l’alimentazione per tenere sotto controllo la candida

La candidosi è una delle infiammazioni più invasive, fastidiose e difficili da trattare, per questo occorre intervenire immediatamente sulle proprie abitudini alimentari, in modo da far perdere a questo fungo il suo naturale nutrimento.

La voglia irrefrenabile di mangiare dolci è spesso segnale di candida, che richiede il suo quotidiano nutrimento. Se questo fungo non ottiene abbastanza zuccheri comincia a morire producendo tossine che il nostro corpo rileva immediatamente, generando il desiderio di dolci, spesso al termine dei pasti.

I cibi da evitare

  • Zuccheri semplici e raffinati (per zuccherare utilizzate stevia

    Stevia, lo zucchero senza calorie. Scopriamo cos’è, come usarla e le sue magnifiche proprietà

    , melassa, succo di mele concentrato, malto d’orzo…)

  • Lieviti (preferire alimenti senza lievito oppure pasta madre).
  • Farina di frumento e cereali raffinati (preferire cereali integrali).
  • Funghi e tartufi.
  • Latte vaccino (preferire latte d’asina, di mandorle o di riso).
  • Tè, caffè, alcolici.
  • Bevande gassate e zuccherate.
  • Fritti, insaccati e spezie piccanti.

Rimedi naturali contro la candida

Lavanda vaginale al bicarbonato

bicarbonato
BICARBONATO – Fate riscaldare in un pentolino 1/2 lt di acqua e aggiungete un cucchiaio stracolmo di bicarbonato. Quando si sarà sciolto potete aggiungerne un altro bello pieno. Se il bicarbonato rimane per qualche secondo “incollato” sul cucchiaio (anziché dissolversi nell’acqua) vuol dire che la soluzione è satura.Diversamente continuate ancora. Comprare in farmacia la Lavanda Vaginale vuota e riempire con la soluzione di bicarbonato.  Praticare ogni giorno per una settimana.

Lavanda vaginale al tea tree

tea tree
LAVANDA AL TEA TREE OIL (MELALEUCA) Il tea tree ha proprietà antibatteriche ed antifungine. Si sciolgono 3 gocce di olio essenziale di Tea Tree Oil nell’acqua sterilizzata (bollita per 10 minuti e lasciata raffreddare coperta. Il Tea Tree Oil si può usare anche diluito in acqua per lavaggi esterni (circa 5 gocce per ogni litro di acqua).

Semi di pompelmo

semi pompelmo
ESTRATTO DI SEMI DI POMPELMO – Assumere l’estratto di semi di pompelmo per via interna, 15-20 gocce al giorno in poca acqua.
STEVIA – Se il tuo problema è l’eccesso di zuccheri, ricorri alla stevia:  è l’unico dolcificante naturale senza calorie. E’ una pianta originaria del Paraguay le cui foglie hanno un potere dolcificante quaranta volte superiore a quello dello zucchero. Stevia, lo zucchero senza calorie. Scopriamo cos’è, come usarla e le sue magnifiche proprietà

Rinforzare le difese immunitarie con l’echinacea

echinacea purpurea
ECHINACEA – I principi attivi dell’echinacea favoriscono le naturali difese dell’organismo. Utilizzate il puro succo di echinacea, 5 ml 2-3 volte al giorno prima dei pasti. Può essere preso puro o diluito in acqua.

Fermenti lattici

kefir d'acqua
KEFIR DI ACQUA – Complemento a tutti i rimedi contro la candida è l’uso di fermenti lattici. I fermenti lattici favoriscono l’equilibrio della flora intestinale che, in particolari situazioni, può risultare alterata. Il kefir di acqua è una bevanda portentosa da bere quotidianamente per il riequilibrio della flora batterica, è adatto a vegani e a intolleranti al lattosio.

 

bevanda pane fermentato
BEVANDA DI PANE FERMENTATO – La bevanda a base di pane integrale fermentato ha dato ottimi risultati contro micosi e candida albicans. Ha un potere disinfettante, digestivo, disintossicante, regolatore dell’ipercolesterolemia. I suoi fermenti attivi agiscono sulla micro-circolazione e potenziano il sistema immunitario, proteggendo il tratto gastrointestinale, contribuiscono inoltre a riequilibrare varie problematiche dermatologiche, infiammatorie, allergiche e depressive. Scopri di più su La bevanda a base di pane fermentato, gli effetti benefici sulla salute
Libri consigliati

Guarire le Infezioni da Candida
Caratteristiche, diagnosi e cure naturali
Cure Naturali e Alimentazione
100 ricette vegetariane splendidamente illustrate per la prevenzione e la cura

Prodotti utili
Bevanda a base di pane integrale fermentato
Vitapan Plus biologico
Peretta vuota
Fermenti lattici
Succo di Echinacea
Integratore alimentare con 100% puro succo di pianta fresca
https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/04/candida.png?fit=464%2C264https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/04/candida.png?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleRimedi naturaliSlidergravidanza,naturopatia,rimedi naturaliLa candida albicans è un fungo che vive naturalmente all'interno del tratto gastrointestinale degli esseri umani. I sintomi della candida L'infezione da candida  può colpire diverse mucose corporee ed in base alla zona infettata assume nomi differenti (vulvovaginite, balanite, balanopostite, mughetto). Il sintomo principale è il prurito fastidioso, un altro è la presenza di...