concepimentoNon sempre è così semplice cercare una gravidanza, accanto a future mamme molto fortunate ci sono anche coloro che ci mettono un po’ più tempo.
Per avere più possibilità di restare incinta è importante anche conoscere bene i ritmi del proprio corpo, vediamo dunque come calcolare il periodo dell’ovulazione.

Come e quando avviene l’ovulazione

L’ovulazione avviene in un ciclo regolare di 28 giorni, a metà ciclo.
Per chi ha un ciclo regolare di 28 giorni, il periodo migliore per avere rapporti finalizzati a una gravidanza è tra il 10° e il 14° giorno del ciclo.
Cambiano invece le cose per chi ha un ciclo medio di 30-32 giorni: in questo caso il periodo migliore è tra l”11° e il 16° giorno del ciclo.
Ancora, per chi ha un ciclo medio di 23-25 giorni il momento giusto è tra l’8° e il 12° giorno del ciclo.
Importante è perciò segnare e calcolare bene, calendario alla mano, la lunghezza media del proprio ciclo mestruale.

Calcolo della temperatura basale per le donne con ciclo irregolare

Se invece i cicli si presentano irregolari un altro metodo efficace è il prendere la temperatura basale ogni mattina prima di alzarsi, la temperatura si rialza in fase ovulatoria.
La temperatura basale può essere presa con un semplice termometro ogni mattina:  se preferite misurarla direttamente in vagina procuratevi un termometro solo a questo scopo, oppure misuratela oralmente con il termometro che avete in casa.
La temperatura interna ha un rialzo di qualche decimo di grado nel momento in cui avviene l’ovulazione, potrete così osservare quando per voi è arrivato il momento fertile.
TEMPERATURA BASALE
Per segnare la temperatura basale create uno schema come questo e segnate ogni giorno per qualche mese la vostra temperatura interna. Osserverete facilmente quando la temperatura si alza di qualche decimo di grado, in quel momento sappiamo che è avvenuta l’ovulazione.
Esistono dei veri e propri computer che fondano il loro utilizzo sulla lettura della temperatura interna corpore, per esempio Ladycomp o Babycomp, che sono appositamente studiati per agevolare nel concepimento le donne con ciclo irregolare o che hanno difficoltà a concepire.
Un’altra possibilità ancora è quella di acquistare in farmacia un test di ovulazione, simile a quello di gravidanza: uno stick da bagnare con urina che registra il picco di LH, ormone luteinizzante che si verifica 24-36 ore prima dell’ovulazione.
Quando è il momento fertile, anche il corpo lancia chiari segnali: il desiderio sessuale aumenta e le secrezioni vaginali sono più abbondanti e filamentose.
Libri consigliati
Scintilla di vita
Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale
La cicogna sul camino
Rimedi naturali per la fertilità di coppia
Fertilità e concepimento
Dal concepimento naturale alla procreazione medicalmente assistita
Fertilità
Il Potere Segreto della Kabbalah
Prodotti utili
Baby comp
Procreazione mirata
Aumenta la tua fertilità
Stimolando le bio frequenze
Clearblue test di ovulazione avanzato digitale
Miscela di Shavatari con Nutrigest
Per regolare il ciclo mestruale
https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/07/concepimento.jpg?fit=640%2C338https://i1.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/07/concepimento.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleGravidanza e pueperiofertilità,gravidanzaNon sempre è così semplice cercare una gravidanza, accanto a future mamme molto fortunate ci sono anche coloro che ci mettono un po' più tempo. Per avere più possibilità di restare incinta è importante anche conoscere bene i ritmi del proprio corpo, vediamo dunque come calcolare il periodo dell'ovulazione. Come e...