Sin dall’infanzia è importante porre attenzione sui bambini e cibo, ovvero permettere loro di instaurare un rapporto sereno con il cibo per prevenire l’insorgenza di patologie alimentari rapportabili ad anoressia e bulimia.

Capita, non di dirado, che i bambini abbiano un rapporto conflittuale con il cibo. Ad esempio mangiano troppo o troppo poco, mangiano solo determinati cibi o solo dolciumi e non mangiano affatto né frutta né verdura.

Questo accade quando?  Alle volte mangiano perché devono, è l’ora del pranzo, o per festeggiare, c’è il compleanno dell amichetto, ma a volte mangiano per noia o perché sono tristi, la cosiddetta “fame emotiva”, proprio come gli adulti.

Continua a leggere

https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2019/05/avocado-1476493_1920-Copia-300x188.jpg?fit=300%2C188https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2019/05/avocado-1476493_1920-Copia-300x188.jpg?resize=150%2C150Silvia TerraccianoAlimentazionealimentazioneSin dall’infanzia è importante porre attenzione sui bambini e cibo, ovvero permettere loro di instaurare un rapporto sereno con il cibo per prevenire l’insorgenza di patologie alimentari rapportabili ad anoressia e bulimia. Capita, non di dirado, che i bambini abbiano un rapporto conflittuale con il cibo. Ad esempio mangiano troppo o troppo poco,...