SAMSUNGUno dei lavori più appassionanti da fare con i bambini (anche molto piccoli!) è il pane.

Fare il pane permette ai bambini di lavorare con la motricità, di mettere la loro energia nel loro alimento e di lavorare sul ritmo, se proponiamo questa attività in modo regolare, per esempio una volta alla settimana.

La scelta degli ingredienti

Partiamo dagli ingredienti che devono essere i più naturali possibili. L’ideale sarebbe partire creando da soli la pasta madre, in ogni caso per cominciare si può utilizzare la pasta madre essiccata che si trova facilmente nei negozi di prodotti biologici.

COME PREPARARE LA PASTA MADRE. Gli ingredienti che servono sono 200 gr. di farina e 100 ml di acqua tiepida. Mettere la farina in una terrina, aggiungendo l’acqua un po’ per volta fino ad ottenere un impasto molto morbido da mettere in un contenitore di vetro infarinato da lasciar riposare coperto per 48 ore in un luogo tiepido a circa 18°-25°. Passati 2 giorni riprendete l'impasto, toglietene 200 gr, riponendo il resto in frigo. Aggiungere altri 200 gr di farina e 100 ml d’acqua e rifare il processo.Continuare questa procedura di “rinfresco” per 2 settimane. La pasta madre dovrebbe raggiungere un volume 4 volte superiore e dovrebbe avere un profumo d’aceto.

SAMSUNGIngredienti

  • FARINA (di frumento, farro, segale…)
  • PASTA MADRE  (fresca o essiccata in polvere)
  • ACQUA (è importante che sia il più pura possibile, il cloro contrasta la lievitazione)
  • SALE ( meglio se marino integrale, sciolto in poca acqua tiepida e aggiunto quando l’impasto ha già cominciato a prendere forma)

Le proporzioni

Per 1 Kg di farina 2 cucchiaini da caffè di sale, 3 bicchieri circa di acqua tiepida e una bustina di pasta madre essiccata bio.

Con la pasta madre fresca usare farina con peso uguale a pasta madre e quantità d’acqua metà del peso della farina, per esempio 100 gr. di pasta madre, 100 gr. di farina, 50 gr. di acqua e un pizzico di sale.

Procedimento

SAMSUNGMettere farina e lievito in una ciotola, far sciogliere nel frattempo il sale in poca acqua tiepida. Aggiungete l’acqua tiepida (senza sale) poco per volta.

Iniziate ad impastare e aggiungete via via l’acqua tiepida (quanta se ne assorbe), continuando a lavorare il tutto, cercando di incorporare il sale alla fine. A questo punto trasferire l’impasto sul tagliere continuando a lavorarlo.

Continuare a impastare, tagliando ogni tanto l’impasto con un coltello.

SAMSUNGLavorare ancora l’impasto per circa 15 minuti fino a che, tagliando l’impasto, non sono ben visibili i buchi della “lavorazione”

A questo punto la pasta è pronta per la lievitazione…. formate una palla, e mettetela a riposare, coperta, per circa 30 minuti in una ciotola e lontana dalle correnti d’aria (es. nel forno spento)

Trascorso questo tempo, ecco la vostra palla lievitata. Prendere la pasta e lavorarla con il mattarello piegandola più volte su se stessa.

SAMSUNGPotete ora dividere la pasta, un pezzettino per ogni bimbo, che le darà la forma desiderata.

Le forme andranno lasciate lievitare, per 1 ora almeno (d’inverno di più).

Infornate i panini lievitati per circa 20 minuti nel forno a 220°.

 

Libri consigliati
Pasta Madre
La Cucina per la Salute
Ricette gustose, informazioni nutrizionali, approfondimenti e tecniche
La Pasta Madre
64 ricette illustrate di pane, dolci e stuzzichini salati
Prodotti utili
Lievito Madre di Frumento

Per pane, focacce e pizza
Mulino Manuale per Farina
Per produrre da soli la vostra farina
https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/04/2015-04-12-12.55.17.jpg?fit=640%2C480https://i2.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2015/04/2015-04-12-12.55.17.jpg?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleSliderStrumenti didatticialimentazione,educazione,fai da te,infanzia,vegetarianesimoUno dei lavori più appassionanti da fare con i bambini (anche molto piccoli!) è il pane. Fare il pane permette ai bambini di lavorare con la motricità, di mettere la loro energia nel loro alimento e di lavorare sul ritmo, se proponiamo questa attività in modo regolare, per esempio una...