Stare bene in famiglia, con gli amici e soprattutto a scuola è importante per una sana crescita e sviluppo:«Amare la scuola è un fattore di protezione contro comportamenti non salutari, non amarla è associato a comportamenti a rischio, bassa autostima, sintomi psico-somatici».

STUDENTI E SCUOLA IN ITALIA – Secondo l’Oms a 11 anni solo il 26% delle femmine e il 17% dei maschi sostengono di «amare molto la scuola», fino ad arrivare a 15 anni, con il 92% dei maschi e il 90% delle femmine che ammettono di non amare per niente la scuola. A scuola si percepisce troppa pressione, tra compiti, interrogazioni, rapporto con gli insegnanti con conseguenti elevati livelli di stress e relativi mal di testa, dolori addominali, mal di schiena, nervosismo e tristezza. A 15 anni il 72% delle ragazze soffre di stress da scuola, nei maschi il 50% . L’ansia da prestazione è fortissima fin dagli 11 anni, a causa di troppa attenzione ai risultati e poca alla persona, anche se l’Oms ricorda che la scuola «dovrebbe essere un luogo che influisce positivamente sulla salute e il benessere dei ragazzi». Leggi anche Gli studenti italiani i più stressati secondo l’OMS

Ma anche altrove gli studenti non se la passano meglio: secondo un’indagine della Varkey Foundation, infatti, il dieci per cento dei minorenni soffre di disagio psicologico o di malattie mentali, rivelando che i giovani britannici sono tra i più insoddisfatti al mondo. E se gli studenti si sentono stressati, ecco che le scuole britanniche corrono ai ripari: nei prossimi anni, tra i parametri di valutazione di una scuola ci sarà anche “il benessere degli studenti”, che varrà esattamente come la capacità di preparare in matematica o grammatica.

La prima mossa del Ministero dell’istruzione è stata quella di lanciare un programma pilota di benessere, che partirà a maggio e coinvolgerà duecento scuole in tutto il paese, per un periodo di almeno due anni. Ai bambini dagli otto anni in su verranno impartite in classe lezioni di felicità, attraverso diverse tecniche:

  • Respirazione, per contenere e gestire l’ansia
  • Empatia, per condividere con i compagni sensazioni e problemi
  • Mindfulness, per liberare la mente dalle preoccupazioni
UN SUPPORTO AGLI ADOLESCENTI – Oltre a questo gli adolescenti seguiranno dei seminari su bullismo, ansia e depressione.

La scuola come risorsa

La scuola si è sempre concentrata sui risultati accademici e la valutazione dell’apprendimento, lasciando in secondo piano lo sviluppo psicologico e comportamentale degli allievi.

Stare bene a scuola è invece una risorsa, per la salute e il benessere: la scuola deve preoccuparsi di formare il bambino nella sua individualità e complessità, oltre che nelle sue competenze.

CARENZA DELLA SCUOLA E HOMESHOOLING – John Holt negli anni Ottanta disse: “Penso che la famiglia sia la base adeguata per l’esplorazione del mondo che intendiamo per apprendimento o istruzione. La casa sarebbe la base migliore, non importa quanto siano valide le scuole”. E’ vero però che i genitori che decidono di educare i figli per conto proprio soprattutto lo fanno perché non in sintonia con le richieste e i programmi voluti dalla scuola pubblica o paritaria. Scopri di più su Homeschooling: la scuola a casa. Cos’è l’istruzione parentale e come attuarla.

 

LE SCELTE POSSIBILI – In Italia i genitori che ritengono la scuola troppo stressante, oltre alla scelta dell’homeschooling, possono optare per altre scelte, per esempio il metodo Montessori I principi della pedagogia Montessori, come educare i bambini alla libertà e Waldorf L’educazione dei figli, secondo R. Steiner, ma anche le scuole senza zaino, le scuole nel bosco e le scuole libertarie.

 

YOGA NELLE SCUOLE – Anche in Italia il benessere dei più piccoli è sempre più al centro dell’attenzione. Esistono molte scuole che propongono come attività curriculare rilassamento, giochi corporei e yoga. Scopri di più su Yoga nelle scuole – VUOI INSEGNARE YOGA AI BAMBINI? – Scopri di più su Corso introduttivo per conoscere le tecniche e Imparare ad insegnare lo yoga ai bambini con attestato AINI
Libri consigliati
Un'altra scuola è possibile?
Percorsi, esperienze e prospettive educative verso percorsi scolastici in ascolto dei bambini
La scuola steineriana
Un'introduzione
Il mio bambino va a scuola
Il settimo anno. La maturità scolare
https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2017/03/scuola-felicità.png?fit=960%2C645https://i0.wp.com/blog.bimbonaturale.org/wp-content/uploads/2017/03/scuola-felicità.png?resize=150%2C150Redazione BimbonaturaleEducazioneSliderscuolaStare bene in famiglia, con gli amici e soprattutto a scuola è importante per una sana crescita e sviluppo:«Amare la scuola è un fattore di protezione contro comportamenti non salutari, non amarla è associato a comportamenti a rischio, bassa autostima, sintomi psico-somatici». Ma anche altrove gli studenti non se la...